#14G nonostante le camionette bloccato lo sfratto di Zena e altri 2 sfratti!

in 2 giorni bloccati 6 sfratti verso la settimana di mobilitazione!

Milano -

Oggi martedì 14 Gennaio è stata una giornata intensa di resistenza agli sfratti, come Comitato Abitanti SanSiro e Asia-usb abbiamo organizzatotre picchetti, in via Guerzoni e in via Braga 06.

Se il picchetto in via Guerzoni ha ottenuto giustizia rapidamente, conseguendo un rinvio al 27 febbraio, in Via Braga, sotto casa di Zena, rifugiata politica con una bambina di 2 anni, che dopo la perdita del lavoro non è più riuscita a pagare l’affitto di 650€ per un monolocale di 30 mq, dalle 07 di questa mattina erano presenti una macchina di digos e una camionetta di polizia, pronti ad eseguire un atto inaccettabile, lasciare per strada, senza nessun tipo di interazione e nessuna soluzione possibile, erano infatti assenti assistenti sociali e responsabili del comune.

Atto inaccettabile in una città in cui ci sono quasi 5000 alloggi popolari vuoti e riscaldati, in cui ci sono 80000 case vuote di privati, prodotto di politiche abitative che hanno dato spazio a palazzinari e speculatori, in cui come soluzione all’emergenza abitativa si propongono altre costruzioni, come l’housing sociale, invece di pensare al recupero degli edifici vuoti e in disuso, in cui miliardi di euro sono destinati ad un grande evento come EXPO che produrrà altra devastazione del territorio e permetterà ancora ai soliti di rimpinguarsi le tasche, in cui per risolvere l’emergenza freddo vengono trovati insufficienti posti letto e regalate coperte , invece di dare quelle 5000 case vuote e riscaldate, in cui il patrimonio pubblico viene gestito da un ente mafioso e clientelare. Purtroppo a queste situazioni, false soluzioni, imbrogli e a molte altre provano ad abituarci, ma noi non ci rassegniamo, rifiutiamo di rimanere da soli e lottiamo. 

In questi due giorni abbiamo bloccato 6 sfratti, e nonostante la pioggia, oggi c’erano decine di solidali a difendere una famiglia del comitato. La polizia ha provocato mettendosi al nostro arrivo all’interno dell’androne, noi siamo rimasti a presidiare l’ingresso in attesa dell’ufficiale giudiziario. All’arrivo dell’ufficiale giudiziario abbiamo fatto capire che non ci saremmo mai fatti da parte, e lui non ha potuto altro che dichiarare anche per iscritto l’impossibilità di eseguirlo. E’ stato rinviato al 04 marzo, ora sta al Comune e la Regione trovare una vera soluzione, o sarà l’autorganizzazione a trovarla! Questi due giorni ci avvicinano a una settimana dal 15 al 22 di mobilitazione nazione per il diritto alla casa e al redditto, giornate in cui in tutta Italia ci saranno riappropriazione di alloggi, blocco degli sfratti e iniziative.

Come comitato Abitanti San siro e AS.I.A Usb attraverseremo questa settimana di mobilitazione il 18 gennaio in piazza selinunte dove continueremo con la segnalazione delle case sfitte di Aler e Comune insieme a noi ci saranno anche le decine di famiglie che stanno subendo il taglio delle utenze e l’aumento da parte di aler dell’affitto.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati