#31G Mobilitazioni per il diritto all'abitare: San Siro ore 15.30 MARCIA DELLA DIGNITA'

Milano -

Cortei e iniziative nei quartieri popolari per il diritto all’ abitare

SABATO 31 GENNAIO h 15:30 MARCIA DELLA DIGNITA’ p.zza Selinunte

#nopianocasa #stopsfratti  #bastasgomberi #sanatoria

Dopo mesi di resistenza nei quartieri popolari e nella città, dove la determinazione di tanti solidali ha bloccato il  piano di centinaia di sgomberi e sfratti,saremo di nuovo in mobilitazione il 31 gennaio, data nazionale di lotta per il diritto all abitare

Il Piano Casa di Renzi e Lupi aggrava un’ emergenza abitativa senza precedenti, con l’art 3 che prevede piani di vendita ingenti dell’edilizia popolare quando solo nella città di Milano ci sono 23 000 famiglie in attesa di un alloggio popolare e più di 9000 case vuote e lastrate in attesa di essere vendute. Un modo di fare cassa sulla pelle proprio dei più poveri.

Un piano casa che addirittura, con l ART 5, arriva a negare il diritto di residenza e la possibilità di attaccare acqua, luce e gas per chi ha occupato per necessità: di fatto questa legge impedisce a migliaia di persone diritti elementari come quello di mandare i figli a scuola , o di avere il medico di base.

Una vera e propria criminalizzazione di chi ha occupato per necessità dopo decenni di non gestione dell’emergenza abitativa e di speculazioni sul diritto all’ abitare.

L’ ALER, azienda che gestisce in parte il patrimonio pubblico, è commissariata per truffa e Comune e Regione continuano a lasciare persone e famiglie in mezzo alla strada quando la Lombardia è la Regione con più patrimonio sfitto pubblico e privato.

Un forte disagio abitativo che riguarda anche il mercato privato: solo nella città di Milano l 80% degli sfratti avviene per morosità incolpevole, cioè per l’impossibilità di pagare l’affitto per mancanza di reddito e ci sono oltre 20000 richieste di esecuzione di sfratto  che colpiranno famiglie e persone in forte difficoltà economica.

Servono urgentemente politiche abitative reali e le soluzioni ci sono:

– blocco di sfratti e sgomberi

– sanatoria per chi ha occupato per necessità

– stop vendita del patrimonio pubblico

– assegnazione immediata delle più di 9000 case popolari vuote

– Autorecupero delle migliaia di edifici vuoti in giro per la città

Il 31 gennaio, giornata di iniziative diffuse nei quartieri popolari di Milano, saremo in corteo anche a San Siro, una marcia della dignità contro la rassegnazione e la solitudine che vorrebbero imporci con le loro politiche neoliberiste: ci riprenderemo le strade e il quartiere con la forza e il coraggio della solidarietà e del mutuo soccorso. Resistenti e solidali contro le loro politiche di attacco al diritto all’abitare e la barbaria della gestione come ordine pubblico di un emergenza sociale.

ore 15.30 MARCIA DELLA DIGNITA’ P.zza Selinunte

Basta sfratti e sgomberi: fermiamo il Piano Casa, riprendiamoci i nostri diritti!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni