4 GIUGNO: ASSEMBLEA PUBBLICA PRESSO LO STABILE OCCUPATO DI VIA SPALLA

Roma -

 

 

Da 11 giorni, l’edificio di via Erminio Spalla 53 di proprietà della Delrica srl (gruppo Statuto) è occupato da 150 nuclei familiari. L’iniziativa, nata lo scorso 23 maggio, ha coinciso con la giornata di censimento dal basso della Rete cittadina per il diritto all’abitare.

 

La settimana scorsa in un comunicato il Pdl ha dato un giudizio negativo e ha diffuso notizie false circa la presenza di immigrati clandestini. L’AS.I.A.- RdB e i Blocchi Precari Metropolitani ribadiscono invece che le caratteristiche degli occupanti sono totalmente diverse. Molti dei nuclei occupanti sono giovani coppie in sovraffollamento o sono singoli con lavori precari. Numerosi sono coloro che risultano in graduatoria per una casa popolare. I migranti presenti nell’occupazione sono la minoranza.

 

Vorremmo ricordare a tutti che la campagna elettorale è finita e con questa dovrebbe anche terminare la propaganda. La solidarietà manifestata dai cittadini residenti nei pressi dell’occupazione è stata totale e nessuno si sente oggi più insicuro. Se proprio di legalità dobbiamo parlare, forse andrebbe indagato perché uno stabile così grande possa rimanere inutilizzato così a lungo in una città con una così grande emergenza abitativa.

 

Per  portare avanti la richiesta di convocazione del tavolo in Prefettura, che l’assessore al Patrimonio Antoniozzi si è impegnato a fissare con il Prefetto prima del 10 giugno, l’occupazione prosegue e si stabilizza sempre più.

 

Domani mercoledì 4 giugno alle 18.30 si svolgerà un’assemblea pubblica presso l’edificio occupato di via Erminio Spalla 53, alla quale parteciperanno il presidente del municipio XI e i consiglieri municipali neo eletti. Nonché la rete cittadina per il diritto all’abitare e alcuni comitati territoriali impegnati nel risanamento del quartiere.

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni