ANCORA SOLDI PER LA CASA ALLE BANCHE, LE STESSE CHE CREANO L'EMERGENZA ABITATIVA!

Roma -

 

COMUNICATO STAMPA

 

CASA: ANCORA SOLDI ALLE BANCHE, LE STESSE CHE CREANO L'EMERGENZA ABITATIVA!

L'ASIA-USB SOSTIENE GLI INQUILINI DEL FONDO PENSIONE BDR (UNICREDIT) CHE SI BATTONO CONTRO LE VENDITE SPECULATIVE.

 

Roma, 6 febbraio 2014

Mentre entra nella fase operativa il "Plafond Casa", che, grazie a una convezione tra Abi e C.d.P., mette a disposizione delle banche 2 miliardi di euro sul mercato dei mutui immobiliari, le stesse banche e i loro Fondi pensione creano l’emergenza abitativa.

Questo è il caso – denuncia ASIA-USB – del Fondo Pensione per il Personale della Banca di Roma (ora Unicredit) che a Roma da alcuni anni sta mettendo i propri  inquilini di fronte a due alternative: o acquistare gli alloggi abitati da decenni a prezzi superiori al mercato - e non al reale valore - o subire la disdetta dei contratti di affitto, l’eventuale vendita a terzi e gli sfratti per finita locazione, come sta succedendo a Roma in Via Stefano Oberto 57-59 o come è successo a Massimo alla Magliana, sfrattato pur pagando un canone di oltre 800 euro mensili.

Molti inquilini stanno perdendo la casa a causa della politica speculativa di questi Fondi pensione gestiti dagli Istituti bancari, quando il patrimonio che possiedono è stato per lo più costituito proprio per avere una funzione di calmierazione del mercato della casa a beneficio degli iscritti.

Intorno alla ‘valorizzazione’ di questo importante patrimonio – fatta a discapito degli inquilini - tanti sono i soggetti coinvolti nei vari passaggi proprietari, tante le proposte di ‘buone uscite’. Grandi e piccoli speculatori partecipi alla spartizione che ha una sola vittima: chi non è in grado di accettare le condizioni vessatorie dettate senza possibilità di appello.

Molti inquilini del Fondo pensione della BdR sono stati costretti a intraprendere da anni anche la via legale, ma questa, grazie alle lungaggini dell’Amministrazione giudiziaria, rischia di essere una strada intempestiva.

Ora – stigmatizza ASIA-USB - il governo regala ai signori delle banche la gestione dei 2 miliardi destinali all'erogazione di finanziamenti per acquistare e ristrutturare casa, in via prioritaria a giovani coppie, famiglie con soggetti disabili e famiglie numerose.

 

ASIA-USB

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati