ANSA: CHAVEZ OSPITA IN SEDE GOVERNO FAMIGLIE SENZA TETTO

Roma -

– Da oggi, almeno 25 famiglie che hanno perso le loro case durante un recente smottamento causato dalle piogge torrenziali, e che risiedevano a Fuerte Tiuna, un centro di assistenza di Caracas, saranno ospitate a Palazzo Miraflores, sede del governo venezuelano. Lo ha disposto il presidente Hugo Chavez che, ieri, durante un sopralluogo nel centro, è stato avvicinato da una ragazzina di 11 anni che gli ha raccontato le sue peripezie. «Tempo fa mia madre le ha dato una lettera e lei le ha promesso di aiutarla. Da allora io e lei siamo venuti tutti i giorni a Miraflores, ma nessuno ci ha dato retta», gli ha detto la bambina, secondo quanto riferisce El Nacional.
«Ho ordinato che 25 famiglie vengano ospitate nel palazzo del governo», ha annunciato poco dopo Chavez attraverso la tv statale. E precisato: «Abbiamo una grande cucina che può far da mangiare per loro. E uno dei miei tre grandi uffici può essere trasformato in almeno tre appartamentini». Dopo il suo annuncio, la presidente del parlamento Cilla Flores ha assicurato che anche lei ospiterà dieci famiglie in un’area dell’edificio. Flores ha anche reso noto che si adopererà per far dichiarare di ‘utilità sociale’ alcuni terreni alla periferia di Caracas che ieri Chavez ha ordinato di espropriare, affinché vi vengano edificate delle case per le famiglie che si trovano a Fuerte Tiuna.

ansa

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni