ASIA BOLOGNA: NOI RESISTIAMO. PRESIDIO ANTISFRATTO IN SANT'ORSOLA

Bologna -

"Noi restiamo". Presidio del sindacato Asia Usb davanti alla sede dell'ospedale Sant'Orsola, questa mattina, per protestare contro il possibile sfratto delle famiglie che hanno occupato uno stabile in via Irnerio, di proprietà dello stesso policlinico. "Purtroppo il Sant'Orsola ha confermato che intende svolgere la seconda asta per l'alienazione dello stabile", spiega Federico Orlandini, "ma sappiamo bene che metà del patrimonio pubblico che viene messo all'asta non viene venduto, quindi non c'è la necessità di uno sgombero". La richiesta di liberare i locali, quindi, "è inaccettabile e la rispediamo al mittente", manda a dire Asia: "Se arriverà la polizia, ci troverà schierati per impedire lo sgombero"  (foto Eikon studio)

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati