ASSEDIAMO PALAZZO D' ACCURSIO IL 29 NOVEMBRE!

CORTEO

VENERDì 29 NOVEMBRE ORE 16:30 PIAZZA XX SETTEMBRE

Bologna -

Come conseguenza della mancanza di lavoro, dei bassi salari e delle politiche abitative di questi anni, sempre più persone vedono negato il diritto ad una casa e all’abitare.
A Bologna 900 sfratti per morosità nel 2013 sono la punta di un problema che riguarda 40.000 famiglie. Troppo poche case popolari di fronte a migliaia di richieste.

Cancellare le attuali leggi, come la 431/98 che ha liberalizzato il mercato dell’affitto, fermare l’emergenza abitativa, utilizzare i soldi pubblici per dare una casa ha chi ne ha bisogno, sono una necessità per tutti i lavoratori e i disoccupati.

L’Associazione Inquilini e Abitanti (AS.I.A.) da anni porta avanti queste lotte. Sempre più persone si organizzano per i propri diritti, per bloccare il proprio sfratto. Sempre più persone devono occupare una casa perché questo diritto viene negato. In questo momento sono in corso due occupazioni abitative (Via Toscana 136 e Via Irnerio 13).

Basta sacrifici, vogliamo i nostri diritti!

-Moratoria di sfratti, sgomberi e pignoramenti. Perché nessuno rimanga senza casa, chi paga l’affitto, chi la casa l’ha comprata, chi occupa per necessità.

-Riuso del patrimonio a scopo abitativo, requisizione di case di enti, immobiliari e grossi proprietari, blocco delle vendite di patrimonio pubblico. Perché c’è troppa gente senza casa e troppe case senza gente.

CORTEO
VENERDì 29 NOVEMBRE ORE 16:30 PIAZZA XX SETTEMBRE

Partecipa e lotta per il diritto all’abitare. Organizzati con l’AS.I.A.
Via Monterumici 36/10
Lunedì, Mercoledì, 15.00-17:30
Bologna.asia@usb.it
Fb/tw: Asiausb Bologna

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni