Ater Umbria: basta con la privatizzazione dell’edilizia residenziale pubblica.

Perugia -

Il Comitato Perugia Solidale e AS.IA USB Perugia hanno inviato una lettera ai dirigenti di Ater Umbria riguardo la scandalosa situazione relativa alle spese condominiali degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e all’eccessiva onerosità dei canoni concordati.

Riteniamo che la cattiva gestione delle utenze e degli spazi condominiali sia divenuta una scusa per privatizzare i servizi che sono stati creati con i soldi dei lavoratori e togliere il diritto alla casa a chi ne ha bisogno.

Chiediamo un’urgente convocazione di un tavolo di trattativa per mettere fine alle speculazioni delle amministrazioni condominiali e al paradosso del caro affitti concordati in unità abitative Ater, illegalmente applicati in contrasto con l'art. 1 della L. 431/1998.

Comitato Perugia Solidale

Asia-Usb Perugia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati