BERGAMO, GLI INQUILINI ALER DI MONTEROSSO CI CHIEDONO AIUTO: MANUTENZIONI SUBITO!

Roma -

 

Dopo il Volantinaggio che abbiamo svolto qualche settimana fa presso il quartiere popolare di Monterosso, siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato: molti inquilini ci hanno contattato, sia durante le giornate di volantinaggio, sia nei giorni successivi tramite incontri e telefonate, per esporci le Problematiche che, secondo loro sarebbero, prioritarie da risolvere. Ovviamente eravamo già a conoscenza della drammatica situazione del Quartiere, ma chi meglio degli stessi abitanti poteva darci un quadro generale su come funzionano, o meglio su come non funzionano, le Manutenzioni di ALER?

Monterosso è un quartiere che nasce intorno agli anni '60 proprio grazie alla costruzione di un gran numero di alloggi popolari, ai tempi considerati tra i più all'avanguardia, purtroppo da allora la situazione si è rovesciata. Ascoltando i diversi inquilini e le loro problematiche abbiamo raccolto numerose segnalazioni riguardanti la mancanza sia delle manutenzioni ordinarie sia di quelle straordinarie: termosifoni vecchi da sostituire, grondaie bucate, tegole rotte che creano infiltrazioni all'interno degli appartamenti, cassette postali distrutte, infissi vecchi che disperdono calore, verti rotti, alberi da potare, caldaie fuori norma e molto altro ancora...
Insomma, dopo la costruzione sono mancate quasi totalmente le manutenzioni, soprattutto quelle straordinarie, ed è così che gli abitanti si ritrovano in un quartiere non più gioiello, anzi, in un quartiere degradato ed, escluse le passeggiate elettorali, completamente abbandonato dalle istitituzioni.

ALER ha il dovere, verso i propri inquilini, di mantenere gli alloggi in uno stato dignitoso perchè le case popolari sono un diritto, non un privilegio, non è possibile che i residenti vengano ancora considerati cittadini di serie B. Come ASIA di Bergamo abbiamo quindi deciso, insieme alle famiglie, di indire nelle prossime settimane un' assemblea di quartiere per decidere le modalità con il quale porteremo avanti questa battaglia, la strada sarà sicuramente lunga e tutta in salita, ma siamo pronti ad affiancare gli inquilini perché riottengano il diritto di cui sono stati privati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni