BLITZ IN REGIONE LAZIO: RIAPERTA “A SPINTA” L’INTERLOCUZIONE SUL TEMA ABITATIVO

La manifestazione, organizzata dal Sindacato e dal Movimento per il Diritto all’Abitare, ha “incatenato” la Regione agli impegni presi nel 2019. Il primo incontro fra Regione Lazio e le parti interessate è stato fissato per mercoledì 17 novembre.

Roma -

La delegazione ricevuta dal nuovo Capo di Gabinetto del governatore Zingaretti, a seguito dell’azione con la quale attivisti e militanti per il Diritto alla Casa si sono incatenati presso i cancelli della Regione Lazio, ha ottenuto un risultato di non poco conto: la riapertura dell’interlocuzione con l’Ente Regionale, di fatto interrotta e, al netto della soluzione trovata per gli ex-abitanti di via del Caravaggio (https://bit.ly/3ol5iaz), fin qui disattesa. Si parte subito col primo incontro, fissato per mercoledì 17 novembre!

I tavoli simbolicamente aperti davanti all’ingresso dell’edificio hanno richiamato all’attenzione i molteplici problemi che affliggono la città: dall’emergenza abitativa ai Piani di Zona, dalle dismissioni degli Enti Previdenziali alle case popolari, passando per il Piano Casa Generale mai attuato. Proprio su quest’ultimo punto rilanciamo la necessità di un piano organico generale in grado di affrontare la questione abitativa, superando finalmente l’emergenza ed iniziando a pianificare e realizzare un’autentica politica in grado di garantire il Diritto alla Casa per tutti/e.

Quella di oggi dunque, è stata un’azione conflittuale che ha portato un risultato tangibile ed immediato, il quale non consiste solo nell’appuntamento per mercoledì prossimo, ma anche nell’impegno preso dal Gabinetto del Governatore Zingaretti nel calendarizzare tutti gli altri incontri, con cadenza settimanale, al fine di portare avanti un confronto con il Movimento per il Diritto all'Abitare e le parti sociali della città, rappresentate da Asia-Usb, su tutti i punti che sono stati richiamati all’attenzione. Lo scopo dunque è quello di rimettere al centro la questione del Diritto alla Casa.

Con la sensazione di aver trovato una parte interlocutrice più preparata dal punto di vista tecnico (diversamente dal passato) e quindi in grado di elaborare la complessità e la vastità dei problemi presentati, ci proiettiamo verso i prossimi impegni, a partire dalla manifestazione in Campidoglio per presentare alla nuova giunta la crisi abitativa che attanaglia questa città.
Il diritto all'abitare non può aspettare!

Movimento per il Diritto all’Abitare
Asia-Usb

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati