Bologna. Asia-Usb occupa l'ufficio servizi demografici. Domani assemblea pubblica

Bologna -

Il presidio di ieri di AS.I.A.-USB riapre la questione dell'emergenza abitativa e sulla situazione delle occupazioni a Bologna. Ieri gli occupanti degli immobili, organizzati da Asia, hanno occupato l'ufficio dei servizi demografici chiedendo un incontro con l'assessore Frascaroli e con l'amministrazione comunale sulla questione della stabilizzazione delle occupazioni, a fronte della recente vicenda di via Toscana, uno degli immobili in questione, dove è stata staccata la luce. 

L'incontro è stato promesso per il prossimo 7 o 9 settembre per avviare un piano di discussione serio con le istituzioni comunali riguardo all’emergenza abitativa e alle occupazioni.

In attesa di questo incontro domani alle 18.30 ci sarà un assemblea pubblica nell’occupazione di via Irnerio 13 per rilanciare le lotte per il diritto all’abitare in questa città. 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni