BOLOGNA: PRESIDIO IN PIAZZA MAGGIORE IN OCCASIONE DELL'INCONTRO CON L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

MERCOLEDì 6 MARZO ORE 15.00

PIAZZA MAGGIORE

DI FRONTE PALAZZO D'ACCURSIO

Bologna -


E’ già passato pù di un mese dall'inizio del presidio permanente, cominciato il 27 gennaio indetto e sostenuto da ASIA/USB  per ottenere il riuso della caserma Sani in via Ferrarese.
La caserma Sani, come tanti beni pubblici, è oggi in attesa di essere venduta, è un'area demaniale in vendita e le due aste pubbliche indette dal Comune di Bologna sono già andate deserte, dimostrando che la "valorizzazione" pensata dall'amministrazione non sta funzionando.
Ricordiamo che questa area contiene diversi stabili di cui alcuni immediatamente riutilizzabili a fini abitativi, a condizione che si metta fine immediatamente allo stato di degrado e abbandono in cui versano.
Il presidio è portato avanti da sfrattati,persone senza casa, “ospiti” del piano freddo, e  abbiamo dato vita a due petizioni che hanno raccolto già 500 firme. sono state  coinvolte altre associazioni che lavorano sul territorio, le quali condividono con noi la volontà e la disponibilità concreta di riutilizzare la Caserma.
Ribadiamo la nostra posizione di contrarietà alla vendita di patrimonio, che potrebbe essere utilizzato per dare soluzione a chi oggi non ha casa e di tante altre esigenze di settori di popolazione che subiscono la crisi, che potrebbero vedere un miglioramento delle proprie condizioni grazie ad un riuso pubblico e sociale di questi luoghi.
Di fronte alla enorme emergenza di questi giorni, all'imminenza della fine del piano freddo, dei numeri allarmanti degli sfratti, rischiamo di avere una città con centinaia di posti vuoti e migliaia di persone in mezzo alla strada.
Dopo un mese di presidio l'Amministrazione Comunale ha convocato l'AS.I.A. per parlare della Caserma Sani. Contemporaneamente all'incontro porteremo un presidio in piazza Maggiore alle ore 15:00, per riportare la volontà collettiva che abbiamo raccolto in questo mese. Ci auguriamo che ci sia finalmente la volontà di prendere in considerazione la nostra proposta, che parla di un riuso provvisorio dell'area della Caserma per chi subisce l'emergenza casa e chi vuole far rivivere il territorio, proposta che noi riteniamo molto più razionale che lasciarla all'inutilizzo, all'illegalità, e alla rovina delle strutture e del patrimonio.

AS.I.A.- USB
bologna.asia@usb.it
www.asia.usb.it
3887441894

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati