Bologna: Rinviato sfratto,NON CI RESTA CHE LA LOTTA!

Bologna -

L'intervento di ASIA/USB, oggi in via De Pisis, ha impedito che  un'altra famiglia venisse sfrattata per morosità e messa per strada
Quello di oggi è il secondo presidio che, questa settimana, ASIA/USB porta in solidarietà e difesa delle tantissime famiglie che stanno perdendo il diritto ad avere una casa.
Abbiamo ottenuto il rinvio ma non possiamo considerare ciò una vittoria  visto che, il 9 agosto, lo sfratto sarà eseguito direttamente dalle forze dell'ordine (come richiesto dal verbale dell'ufficiale giudiziario).
Questa situazione drammatica è insostenibile rende grottesche le parole di soddisfazione spese recentemente dall'ass. Malagoli a proposito del fondo anti crisi.
Parole vecchie e stantie come gli strumenti proposti che,negli anni non hanno mostrato alcuna efficacia e che non sono in grado di offrire alcun sostegno ai ceti sociali maggiormente impoveriti dalla crisi.
Da anni ASIA/USB (che per altro è stata esclusa dalle trattative sul fondo anti crisi) continua a proporre soluzioni e ad attuare interventi sul territorio che non vengono presi in considerazione dalle amministrazioni comunali vere responsabili di quella che esse stesse definiscono una drammatica emergenza.
NON CI RESTA CHE LA LOTTA!
Per questo continueremmo ad opporci agli sfratti con i nostri picchetti che vedono ogni volta una partecipazione crescente e riscontrano frequenti dimostrazioni di solidarietà da parte dei cittadini.
CONTINUEREMMO AD OPPORCI AGLI SFRATTI il 24 e il 26 luglio e il 9 agosto.
POLIZIA O NON POLIZIA.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati