CHI SPECULA SULL'EMERGENZA ABITATIVA! L'ASIA DENUNCIA L'USO DISTORTO DEI FINANZIAMENTI REGIONALI!

Roma -

COMUNICATO STAMPA 


CHI SPECULA SULL’EMERGENZA ABITATIVA!

DENUNCIA DELL’ASIA-USB PER L’USO DISTORTO DEI FINAZIAMENTI PUBBLICI FINALIZZATI AD AFFRONTARE IL DRAMMA CASA A ROMA.


AS.I.A.-USB in data 2 marzo ’12 ha dato mandato all’avv. Vincenzo Perticaro per presentare una denuncia – querela contro ignoti per segnalare le irregolarità emerse dalle locazioni degli immobili siti in Roma alla Via Angelo Sante Bastiani n. 18/20 (PdZ Spinaceto Due). Tali immobili, facenti parte di un piano di 2000 alloggi a Roma (Pisana – Vignaccia, Ponte Galeria, ecc.), sono stati costruiti in terreni comunali (PdZ 167/62) con finanziamenti regionali (anche ffino al 100%), in parte a fondo perduto, in parte a tasso agevolato, cosi come previsto dalla Legge 865/71 finalizzati a tutelare l’emergenza abitativa.
Invero, gli inquilini beneficiari si sono visti costretti a pagare canoni di locazioni superiori ai prezzi di mercato, in contrasto con quanto previsto dalla normativa che ha tutt’altre finalità. Quello che denuncia AS.I.A.-USB riguarda il non corretto uso dei finanziamenti pubblici, il tutto a danno sia degli inquilini che degli Enti locali finanziatori. Nella denuncia è stato richiesto altresì il sequestro di tutta la documentazione relativa a tale vicenda. Si attendono gli esiti della magistratura.


Nei giorni scorsi l’Associazione Inquilini e Assegnatari ha inoltre chiesto al Comune di Roma e alla Regione Lazio di rivedere le Convenzioni che hanno dato il lasciapassare a questa speculazione, di aprire un’inchiesta sulle responsabilità del mancato controllo sulle modalità di utilizzo di questi finanziamenti e la sospensione dei canoni ingiustamente pagati dagli inquilini (tra loro anche la categoria degli anziani).

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni