Coalizione Europea per il Diritto alla Casa e alla Città 1-4 giugno Milano/Parma

Milano -

European Coalition for the Right to Housing and to the City.

Siamo pronti per 4 giorni di dibattito e workshop sul diritto all’abitare per tutti e tutte, contro le logiche speculative delle politiche abitative europee e l’espulsione dalle città!

Dall’ 1 al 4 Giugno ospiteremo la riunione della Coalizione per il Diritto alla Casa e alla Città durante la quale militanti di diversi movimenti europei si riuniranno per condividere le esperienze di lotta e pensieri politici. L’obiettivo è quello di imparare lottare collettivamente perché il diritto ad una casa torni ad essere inalienabile e perché le città ricomincino ad essere vissute e animate da chi le abita!

 

 


Sabato 4 Giugno, h 19,30 @SMS (Piazza Stuparich)

Presentazione pubblica della coalizione con interventi di Dal (Francia), SMS (Italia), Pah (Spagna), Solidarity4All (Grecia) e altri + dibattito aperto sul diritto all’abitare. Raggiungeteci numerosi!!

IL PROGRAMMA

Mercoledì 1 Giugno: Mutuo Soccorso (Milano – SMS – Piazza Stuparich)

h 9,30 Colazione
h 10,00 Presentazione del Meeting
h 11,00 Laboratorio teorico sul Mutuo Soccorso: “Superare la divisione tra pubblico e privato: il Mutuo Soccorso come Istituzione del Comune”
h 13,30 Pausa pranzo
h 15,00 Visita di SMS
h 16,30 Workshop: Come funzionano gli spazi di mutuo soccorso
h 18,30 Workshop: Come gestire delle assemblee orizzontali coinvolgendo i partecipanti
h 21,00 Cena @ Cantiere

Giovedì 2 Giugno: Finanziarizzazione e Migrazioni (Milano – SMS – Piazza Stuparich)

 

h 10,00 Introduzione del tema “Finanziarizzazione”

h 10,30 Workshop: Mipim (strategie immobiliari) + h 10,30 Workshop: Blackstone

h 11,00 Pausa

h 11,30 Workshop: Camelot + h 11,30 Workshop: Qe4People + h 11,30 Workshop: finanziarizzazione del welfare

h 12,30 Tavola rotonda a partire dal documento politico sulla finanziarizzazione

h 13,30 Pranzo @ Spazio Micene + Visita nel quartiere San Siro

h 16,30 Introduzione del tema “Migrazioni”

h 17,00 Workshop: Esperienze concrete di spazi autogestiti ospitanti rifugiati (Atene)

h 18,00 Workshop: Campagna “Stop War not People” + h 18,00 Workshop: Meticciato urbano

h 19,00 Tavola rotonda su esperienze concrete di lotta all’interno del meticciato urbano e a partire del documento politico sulle migrazioni

 

Venerdì 3 Giugno: Giornata @Parma ospiti di Artlab – Nomas

 

h 7,00 partenza da SMS

h 9,15 Arrivo a Nomas e colazione

h 10,00 Workshop: Comunicazione interna ed esterna

h 13,00 Pranzo

h 14,00 Visita al quartiere di Oltretorrente

h 16,30 Workshop: Programmi di scambio tra attivisti e volontari (Sve/Echanges&Partenariats/Antipode)

+ h 16,30 Workshop: Gruppo di ricerca

h 19,00 Partenza da Parma

Sabato 4 Giugno: Milano
Milano-SMS – Piazza Stuparich

h 10,00 Assemblea generale della Coalizione

h 19,30 Presentazione pubblica della coalizione con interventi di Dal (Francia), SMS (Italia), Pah (Spagna), Solidarity4All (Grecia) e altri + dibattito aperto sul diritto all’abitare

Italiano

Facendo convergere le lotte: una Coalizione Europea per il Diritto alla Casa e alla Città

 La Coalizione europea per il Diritto alla Casa e alla Città è nata nel 2013 da un processo di convergenza tra movimenti di diverse città europee impegnati nella lotta per il diritto di tali diritti fondamentali. Dopo anni di militantismo locale, questi movimenti (gruppi e movimenti sociali composti da inquilini, abitanti di quartieri auto-costruiti e/o bidonville, occupanti, vittime di sgombero, famiglie indebitate, professionisti e ricercatori) hanno sentito il bisogno di riunirsi allo scopo di dare più forza alla lotta attraverso azioni e prese di posizione comuni sulle questioni abitative in Europa.

L’Unione Europea ha gradualmente calcato le sue politiche sul modello neo-liberale, adottando l’autoregolamentazione dei mercati, l’indebolimento dello Stato-provvidenza e l’erosione del modello sociale. A questo è venuta ad aggiungersi la crisi economica globale che ha avuto un impatto senza precedenti sulle condizioni abitative in tutt’Europa : processi di mercificazione crescenti, deregolamentazione, riduzione degli investimenti pubblici, finanziarizzazione; tutto ciò ha reso le condizioni d’accesso ad un’abitazione decente ancora più difficili e ha causato la indebolimento delle politiche abitative pubbliche, l’aumento del numero delle persone in condizioni abitative disagiate, delle vittime degli sgomberi e delle persone senza domicilio, così come il forte aumento dei prezzi degli affitti.

Questi fenomeni hanno di fatto rafforzato la segregazione urbana e sociale.

Preso atto dell’urgenza della situazione, delle azioni e delle campagne comuni sono state organizzate dai diversi movimenti europei come le campagne anti Mipim[1] a Cannes e a Londra nel 2014, o le azioni decentralizzate contro i “fondi avvoltoio” come “Blackstone”, responsabili di acquisti massivi di proprietà immobiliari a fini di speculazione.

Tutte queste azioni comuni hanno fatto emergere l’importanza di una Coalizione Europea per il Diritto alla Casa e alla Città, allo scopo di adottare delle posizioni comuni sulle politiche abitative europee e di creare legami di solidarietà tra movimenti, permettendogli di rafforzare le proprie lotte. La Coalizione costituisce una convergenza fondamentale tra movimenti all’interno di uno spazio europeo sempre più al servizio della finanza e caratterizzato da politiche di deregolamentazione che colpiscono i diritti fondamentali, conducendo la popolazione alla povertà e alla precarietà in ogni dimensione della vita quotidiana.

 

La prossima riunione della Coalizione avrà luogo a Milano e a Parma, Italia, dall’1 al 4 Giugno 2016.

Per saperne di più sulla Coalizione

Per saperne di più sul Documento Politico sul Comune urbano

Per saperne di più sul Documento Politico sulla crisi dei rifugiati e il meticciato urbano

 

[1] Il più grande salone immobiliare al mondo: conferenze, esposizioni, reti e transazioni in cui i territori sono venduti per essere sfruttati dai mercati immobiliari a forte potenziale, nella più grande opacità e in maniera anti-democratica

- See more at: http://www.cantiere.org/13882/13882/#sthash.2HLyPEJ8.dpuf

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni