CORONAVIRUS. ROMA, CONSIGLIO APPROVA MOZIONE PER SOSPENSIONE SFRATTI E PIGNORAMENTI; PER BLOCCARE TAGLIO DELLE UTENZE.

Roma -

IL DOCUMENTO PRESENTATO DA FASSINA, IMPEGNA LA RAGGI A FARSI PORTAVOCE CON PREFETTO.

Roma, 13 marzo - Il Campidoglio chiederà al prefetto lo stop degli sfratti a Roma per tutta la durata dell`emergenza Covid-19.
L`Assemblea capitolina ha infatti approvato un ordine del giorno presentato dal consigliere di Sinistra X Roma, Stefano Fassina che impegna la sindaca Virginia Raggi e la Giunta "vista la situazione emergenziale generatasi in seguito alla diffusione del coronavirus, a farsi portavoce, con urgenza, presso il Governo e presso il prefetto della richiesta di blocco temporaneo degli sfratti e delle esecuzioni di espropri immobiliari per pignoramento".
L`amministrazione viene impegnata, inoltre, "a individuare soluzioni finalizzate a bloccare, con urgenza, il taglio delle utenze per coloro che versano nelle situazioni individuate dall`art. 5 del decreto legge 47/2014, convertito con modificazioni dalla legge n. 80/2014".
Per il proponente Fassina "e` fondamentale e necessario in questa situazione di emergenza sanitaria dare uno stop agli sfratti.
Dalle informazioni che ho raccolto il ministero dell`Interno intende dare chiare indicazioni ai prefetti in tal senso".

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni