DELEGATO USB METTE IN LUCE LA TRUFFA DEI PIANI DI ZONA A FIUMICINO E IL SINDACO MONTINO LO DENUNCIA!

Fiumicino -

Emiliano Piccioni, del Coordinamento regionale dell'USB, si è visto recapitare all'inizio dell'anno una contestazione per diffamazione del sindaco di Fiumicino contro di lui. La colpa sarebbe quella di aver denunciato una truffa dei piani di zona a Fiumicino di cui lo stesso, insieme alla propria famiglia, è stato vittima insieme ad altri inquilini.

A nome del Comitato Inquilini dell’immobile di via E. Berlinguer, il nostro delegato non ha fatto altro che ribadire una situazione ormai nota che vede le istituzioni completamente assenti nella vigilanza e nel controllo dell’operato delle società concessionarie. E' proprio grazie a questo mancato controllo che a Roma è stato possibile stravolgere completamente il senso dei Piani di Zona, che erano nati per sostenere con fondi pubblici le fasce disagiate della popolazione. Le società private si sono invece impossessate delle risorse, hanno costruito senza preoccuparsi della dotazione minima di servizi che gli competeva (dall'illuminazione alle strade, ecc.), ed hanno preteso di vendere a prezzi di mercato.

Se gli uffici regionali e quelli comunali preposti alla vigilanza sul corretto uso dei fondi per i Piani di Zona avessero svolto con diligenza il loro lavoro tutta la vicenda scandalosa della mega truffa ai danni di migliaia di cittadini e delle casse pubbliche non sarebbe mai stata possibile.

Solo il 19 dicembre dello scorso anno il Comune di Fiumicino ha finalmente avviato la procedura di revoca della concessione al costruttore: ci sono voluti quindi quasi quattro anni dalle prime lettere protocollate inviate dal nostro delegato al Sindaco e all'assessore e decine d'incontri per ottenere i primi segnali di giustizia.

L'accusa di diffamazione suona quindi paradossale: dopo il danno la beffa. Non solo gli inquilini sono stati truffati, come è ormai evidente, ma avrebbero anche sbagliato a denunciarlo. Cosa avrebbero dovuto fare, confidare nell'occhio attento dell'amministrazione locale?!

USB - Federazione del Sociale

ASIA-USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni