EMERGENZA CASA, GESTIONE DELLE CASE POPOLARI E REGOLARIZZAZIONE DEGLI INQUILINI SENZA TITOLO. MERCOLEDì 19 ANCORA SIT-IN ALLA REGIONE LAZIO!

Roma -

EMERGENZA CASA, GESTIONE DELLE CASE POPOLARI E REGOLARIZZAZIONE DEGLI INQUILINI SENZA TITOLO:
mercoledì 19 febbraio, dalle ore 16.00, ancora mobilitazione durante i lavori del Consiglio regionale in via della Pisana 1301. Dalla scorsa settimana è iniziata la discussione con all'ordine del giorno l'approvazione dei due provvedimenti tampone che servono a dare un primo segnale nella direzione di affrontare la grave situazione abitativa a Roma e nella Regione Lazio.
Gli inquilini delle case popolari si mobilitano per chiedere l'approvazione di un provvedimento che riconosca il diritto alla casa a tutti gli abitanti delle case popolari considerati senza titolo, che sono in possesso dei requisiti degli stessi inquilini regolari, senza penalizzazioni e igiuste e onerose sanzioni.
ASIA-USB vuole portare all'attenzione dell'Istituzione regionale i temi della gestione delle case popolari, delle periferie abbandonate, del ruolo dell'Ater di Roma e del Comune di Roma, enti che gestiscono un importante patrimonio pubblico solo in funzione del recupero crediti e non della sua valorizzazione sociale. Stanno tartassando gli inquilini più poveri inviando richieste di assurde somme di arretrati, rifiutandosi di mostrare i tabulati analitici e quindi di dimostrare le eventuali morosità.
Stanno inviando ad Equitali le sanzioni richieste di decine di migliaia di euro, attivando i pignoramenti, la cessione del quinto a chi ha uno stipendio o una pensione.
ASIA-USB manifesta insieme ai MOVIMENTI PER IL DIRITTO ALL'ABITARE per aprire una nuova stagione per il diritto alla casa, per la riattivazione del finanziamento regionale (la cosidetta una nuova-Gescal) di un piano decennale di edilizia popolare.

INVITIAMO TUTTI GLI INQUILINI A PARTECIPARE!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni