ENPAIA: ANCORA UNO SFRATTO NON CONVALIDATO E RINVIATO.

Roma -

ENPAIA - I RISULTATI POSITIVI DELL’AVV. VINCENZO PERTICARO CONTRO L’ENTE ORMAI NON SI CONTANO PIU’.

 

 

 

In data 30 giugno 2011, come ormai tutti i giorni, era atteso uno sfratto per finita locazione contro un inquilino Enpaia di Via Grotta Perfetta,  sempre presso la VI sez. del Tribunale Civile di Roma – Giudice dott. Filadoro Carlo. In tale data, il Giudice ascoltate la copiosa disquisizione giuridica dell’avv. Vincenzo Perticaro, con fare serafico non ha fatto altro che emettere un’ordinanza identica a quella degli altri giudici : “…è necessario per proseguire il giudizio che l’Ente depositi copia della delibera del CdA che autorizzi il Presidente ad agire in giudizio contro l’inquilino….”. Il Giudice ha rinviato la causa al 29.11.2011 per dare termine per ottemperare al provvedimento.  Ormai è chiara la posizione dei Giudici : Enpaia deve rispettare la legge.

 

 

 

 

ENPAIA INCOMINCIA A PERDERE COLPI. L’AVVOCATO DELL’ENTE NON SI PRESENTA IN UDIENZA.

 

In data 27 giugno era previsto l’ennesimo sfratto per finita locazione contro un inquilino Enpaia di Via Righelli,  presso la VI sez. del Tribunale Civile di Roma, ma nonostante l’avvocato Vincenzo Perticaro, legale dell’inquilino, abbia atteso per correttezza  il legale di controparte fino alle 12.30, nessuno si è presentato a difendere ENPAIA. Il Giudice non vedendo in aula il legale dell’ENTE ha dichiarato estinta la procedura di sfratto attivata contro l’inquilino. Si moltiplicano i risultati favorevoli agli inquilini, frutto di una strategia fatta di battaglie sindacali di ASIA-USB, di opposizioni legali, di tenacia da parte dell’inquilinato,  di sinergie tutte che stanno portando solo esiti favorevoli. Enpaia sta perdendo colpi, sarà frutto di una strategia di rinuncia alle azioni legali ?  Avremo le risposte a breve.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni