"Fate gestire a noi gli immobili sfitti" il piano di giunta per l'emergenza casa

La Repubblica

27/08/2014

Bologna -

PALAZZO D’ACCURSIO: CHI OCCUPA NON AVRÀ DIRITTI
IL SINDACO

Virginio Merola mette i paletti sulla gestione dell’emergenza casa: d’accordo il protocollo per trovare una gestione “transitoria” degli immobili vuoti, invenduti o in fase di assegnazione. Ma questo non significa in nessun modo «trattare sulle occupazioni». Ed eventuali nuovi alloggi saranno destinati a chi è già nelle graduatorie. Ieri mattina la giunta si è riunita e martedì prossimo il sindaco conta di «licenziare un progetto casa complessivo». Intanto Asia e Usb, che hanno sostenuto le recenti occupazioni degli stabili vuoti, inaspriscono i toni verso il Comune: «Pronti a lanciare iniziative più pesanti».


"La casa è un diritto", manifestazione sotto il Comune

"La casa è un diritto, stop sgomberi e sfratti": è lo slogan urlato da decine di persone, tra famiglie di precari e immigrati e attivisti di Asia-Usb, hanno manifestato a Palazzo

d'Accursio. La protesta è stata organizzata in coincidenza della prima riunione di Giunta dopo la pausa estiva. Tra le richieste: blocco di sgomberi e sfratti, stop alla vendita del patrimonio immobiliare pubblico, legalizzazione delle occupazioni con convenzioni che non escludano vendite.

26 agosto 2014

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2014/08/26/news/manifestazione_contro_sfratti-94460435/

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni