FIRENZE. ORAMAI E' GUERRA SUGLI SFRATTI

Firenze -

Pericolosi segnali di guerra aperta sulle esecuzioni di sfratti. Questa mattina, mentre decine di poliziotti sgomberavano una occupazione a Novoli (non legata al Movimento di Lotta per la Casa), in Via Del Lasca (zona Le Cure) andava in onda la solita e rituale LITANIA dell'esecuzione di sfratti. Ad esserne vittima una famiglia con due bambini a cui già viene sequestrato un quinto dello stipendio, in una casa inagibile. Poliziotti, avvocati (ben quattro) la pattuglia dei proprietari hanno tentato l'ESECUZIONE...senza nessun tipo di trattativa, sono stati RESPINTI dal PICCHETTO DEL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA, a quel punto la proprietà ha costretto LA CELERE all'immediato intervento...

Dopo un'altra ora di fronteggiamento la stessa POLIZIA è stata costretta a pìù miti consigli, e l'esecuzione è stata rinviata al due si settembre.

Ma l'immaginario della CELERE SULLE ESECUZIONI DI SFRATTO lascia presagire tempi cupi per i prossimi mesi.

Altro che "passaggio da casa a casa" preannunciato dalle buone intenzioni di Commissioni che nascono e che si sciogono, da promesse elettorali mai garantite, per i prossimi mesi con l'intensificarsi delle esecuzioni di sfratto cosa ci dobbiamo aspettare: IL PASSAGGIO DA MANGANELLATA A MANGANELLATA ?

Intanto gli avvocati della proprietà hanno annunciato denunce contro i promotori del PICCHETTO...e la latitanza istituzionale è sotto gli occhi di tutti.

COSTRUIREMO MILLE FORME DI SOLIDARIETA' ATTIVA PER BLOCCARE LA MATTANZA, OPPONENDOCI A OGNI FORMA DI ARBITRIO E DI INGIUSTIZIA SOCIALE.

GLI SFRATTATI DEL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni