GLI INQUILINI DELLE CASE COMUNALI MANIFESTANO IL 6 OTTOBRE IN CAMPIDOGLIO CONTRO LA GESTIONE DEL PATRIMONIO!

MANIFESTAZIONE IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO GIOVEDI' 6 OTTOBRE ALLE ORE 16,30.

Roma -

 LA 'ROMEO Gestioni', PER LA TERZA VOLTA IN POCHI MESI, STA RICHIEDENDO A TUTTI GLI INQUILINI CONGUAGLI DI MIGLIAIA DI EURO, SENZA SPECIFICARE A CHE TITOLO QUESTE SOMME SONO DOVUTE.

Il Comune di Roma, tramite la 'Romeo Gestioni' sta inviando a tutti gli inquilini di nuovo lettere raccomandate che comunicano l’avvenuta verifica della condizione amministrativa e contabile di ciascuna utenza. Questa è la terza lettera in pochi mesi che richiede sempre importi diversi. 

  Da questa verifica risulta che ogni inquilino è debitore nei confronti del Comune di Roma di migliaia e - in moltissimi casi - di decine di migliaia di euro (anche debiti di 20/40 mila €).

  Nell’enunciare queste assurde richieste il Comune di Roma non specifica a che titolo o per quali servizi erogati sono dovuti questi arretrati, se riguardano affitti o oneri accessori. Le richieste fanno riferimento addirittura ad arretrati a partire dal 1985.

BASTA! Per quali ‘servizi’ ci vogliono far pagare tutti questi arretrati? 
 Migliaia di inquilini delle case comunali, su indicazione dell’AS.I.A. e dei suoi avvocati, hanno già risposto alle precedenti richieste con la lettera R/R che richiedeva la certificazione di tali somme e ne contestava la prescrizione.

L’AS.I.A. – USB denuncia l’arroganza del Comune di Roma, il quale prosegue a richiedere ingiustificati arretrati senza rispondere alle contestazioni degli inquilini e invita tutti gli affittuari a mobilitarsi organizzando assemblee nei caseggiati e a preparare tutti insieme una forte mobilitazione contro la Romeo e il Comune di Roma .
Inoltre ha predisposto una diffida contro il Comune di Roma e la Romeo (che sarà sottoscritta anche dagli inquilini) con la quale si contesta queste somme richieste senza giustificazione e comunque cadute in prescrizione. 

Fermiamo questa politica tesa a colpire i settori sociali più deboli della città di Roma che vivono in queste case lasciate nel totale abbandono e degrado. 

 Il Sindaco Alemanno vuole far pagare i debiti di Roma Capitale e il prezzo della cattiva gestione di questo importante patrimonio pubblico agli inquilini delle case popolari.

L'ASIA-USB HA INDETTO LA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO PER GIOVEDI' 6 OTTOBRE ALLE ORE 16,30 PER RIGETTARE AL MITTENTE QUESTE INGIUSTIFICATE RICHIESTE. 


<//span>

PER INFORMAZIONI RIVOLGITI 
 
PRESSO LE SEGUENTI SEDI DI ROMA:

Cinecittà (Mun. X): via dell’Aeroporto 129 (sede centrale) Tutti i giorni per appuntamento; giovedì ore 16.30- 19 tel.: 067628280;

San Basilio (Mun V): via Carlo Tranfo 36, martedì e venerdì ore 17.00-19.30 tel.: 064115244; 

Casalbruciato (Mun V): via S.Satta 7 mercoledì ore 17- 18.30  tel.: 0643587989;  

Tufello (Mun IV): c/o Centro di Cultura Popolare - via Capraia 81 martedì ore 18.30 – 20.00 tel.: 0687184111; 

Quarticciolo (Mun VII): via delle Ciliegie 217 mercoledì ore 18-20 

Tor Bella Monaca (Mun VIII): via dell’Archeologia 55 martedì e mercoledì ore 10-12; lunedì, martedì, mercoledì e venerdì ore 16.30- 19 tel.: 062009428 

Ostia (Mun XIII): piazza Agrippa 7/H (c/o Ass.ne Affabulazione) venerdì ore 17- 19;  

Ottavia (Mun XIX): via Ipogeo degli Ottavi 86 mercoledì ore 17- 19.30 tel.: 0630811121;  

Ponte di Nona (Mun VIII): via della Riserva Nuova 61 mercoledì e venerdì ore 17- 19 tel.: 0622440647;

Torre Maura(Mun. VIII) Comitato Inquilini Isveur Torre Maura,Piaz.le Paradisee 3 tutti i lunedì e giovedì ore 16,30/18,30

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni