Il 28 ottobre presidio in Prefettura del Movimento di Lotta per la Casa

Benevento -

A distanza di qualche giorno dalla discussione in aula consiliare a Palazzo Mosti dell'emergenza abitativa a Benevento, il Movimento di Lotta per la Casa interviene con una nota in cui si legge: “Dopo il consiglio di martedì scorso e l'approvazione dei due ordini del giorno ci saremmo aspettati un'immediata azione da parte del Sindaco per attivarsi e fare le dovute pressioni. Un Sindaco ha o dovrebbe avere l'autorevolezza per fare pressioni su altre istituzioni ma è evidente che gli indirizzi approvati dal consiglio non rientrano tra le priorità dell'amministrazione.
Quest'atteggiamento almeno fino ad oggi non fa altro che confermare le nostre tesi ovvero della mancanza di volontà politica ad attuare determinate misure riguardo l'emergenza abitativa. Quando ci si lamenta della azioni illegali o delle proteste forti messe in atto si dovrebbe rammentare ciò che doveva essere fatto e ciò che non è stato fatto. Quando i senza casa protestano diventano teppisti e delinquenti mentre quando le istituzioni continuano a far finta che i problemi non esistono e giocando alla patata bollente si deresponsabilizzano l'uno con l'altro, tutto ciò invece rientra nelle normali attività di un rappresentante istituzionale. Possono avere credibilità rappresentanti simili, possono essere degni di fiducia?
Può un Prefetto – prosegue la nota del Movimento - continuare con questo atteggiamento di menefreghismo verso i problemi sociali mostrando soltanto disprezzo per la nostra comunità? Noi di certo non ci scoraggiamo ma continuiamo a portare avanti le nostre proposte. Per questo lunedì mattina saremo in presidio in Prefettura per chiedere al Prefetto quando ci sarà il primo incontro per avviare l'anagrafe delle utenze e per mettere in atto tutte le possibili soluzioni che possano dar fiato all'emergenza abitativa.
Chiediamo ai sindacati della casa di essere con noi in presidio, chiediamo ufficialmente al Sindaco Fausto Pepe, al vicesindaco Del Vecchio, al Commissario dello Iacp Del Vecchio, ai consiglieri comunali di partecipare al nostro presidio per mostrare unità e rivendicare insieme l'attuazione degli indirizzi approvati in consiglio comunale. L'appuntamento è per lunedì alle ore 10 presso la Prefettura. Chi sarà assente avrà torto”.

 

http://www.ntr24.tv/it/news/cittadini/il-28-ottobre-presidio-in-prefettura-del-movimento-di-lotta-per-la-casa.html

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni