IL CONSIGLIO DEL XIII MUNICIPIO DI ROMA CHIEDE LA REVISIONE DELL'ACCORDO SINDACATI-ENASARCO SULLE DISMISSIONI!

APPROVATO ALL'UNANIMITA' UN ORDINE DEL GIORNO.

Roma -

Il 29 Gennaio 2009 il XIII Municipio, su sollecitazione degli Inquilini Enasarco e del Sindacato ASIA Rdb, ha indetto un Consiglio Straordinario sul problema della dismissione del patrimonio immobiliare Enasarco. Dopo aver ascoltato una rappresentanza degli interessati, aver analizzato la ricaduta sociale sulla città ed in particolare sul XIII Municipio, le modalità per la dismissione e l’accordo ENASARCO Organizzazioni Sindacali, è stato discusso ed approvato, all’unanimità, un ordine del giorno che impegna il Presidente del Municipio affinché possano essere realizzati i seguenti scopi:

 1.  la convocazione di un tavolo interistituzionale (Prefetto, Regione Comune, Municipi, Sindacati, ENASARCO, Inquilini) che supervisioni la vendita per garantire il diritto alla casa a tutti gli Inquilini ENASARCO;

 2 . revisione dell’accordo di vendita:

·    inserendo parametri più equi per la determinazione dei prezzi degli immobili correlati al reale stato di conservazione e manutenzione·   attivando dei fondi regionali per l’erogazione di mutui a tassi agevolati·     introducendo ulteriori tutele nei confronti degli inquilini che non possono acquistare attraverso l’intervento della Regione Lazio e del Comune di Roma che preveda l’acquisizione dell’invenduto a partire da quello abitato dagli inquilini ultra-sessantacinquenni e dai nuclei familiari con disabili e la partecipazione la partecipazione al fondo immobiliare che sarà costituito dall’Enasarco per gestire l’invenduto.

Garanzia del posto di lavoro per 400 lavoratori ENASARCO addetti ai servizi del patrimonio in dismissione;

Coordinamento degli inquilini Enasarco          AS.I.A. - RdB di Ostia

 

 

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati