IL S.ORSOLA VUOLE IN MEZZO LA STRADA 12 FAMIGLIE! NON LO PERMETTEREMO!

Bologna -

Questo gennaio ci ha portato una brutta sorpresa. Una lettera dell'Azienda Ospedaliera, che comunica di aver richiesto lo sgombero dell'Occupazione di via Irnerio 13.
La crisi economica avanza senza soluzione di continuità. Nonostante l'emergenza abitativa aumenti, nessun provvedimento in merito è stato preso dal governo rispetto agli sfratti per morosità , che anzi ha diminuito la platea di famiglie che potranno avvalersi del blocco di quelli per finita locazione.
Si continuano a buttare soldi nelle stesse politiche che hanno portato all'attuale condizione.
Queste politiche nazionali sono inaccettabili, così come quanto succede nella nostra città.
Dopo che il 29 e il 30 novembre una manifestazione cittadina aveva riportato all'ordine del giorno il tema del blocco degli sfratti e della requisizione del patrimonio, per destinare il patrimonio sfitto a chi subisce l'emergenza abitativa, né l'Amministrazione Comunale né la Prefettura hanno mosso un passo.
Nei tavoli chiamati dal Comune con la Prefettura, le istituzioni si rifiutano di discutere dell'unica proposta che arginerebbe la situazione attuale: un blocco degli sfratti generalizzato. Le altre misure in campo, come il “protocollo contro gli sfratti” e il tentativo di graduazione degli sfratti (che è un monitoraggio delle esecuzioni) non hanno portato e non porteranno a risultati concreti.

Per questo, ribadiamo che oggi le istituzioni devono prendere posizioni diverse: intervenire in quello che è l'emergenza abitativa, mettendo a disposizione patrimonio sfitto, utilizzando la requisizione di stabili. È quello che devono fare anche per le occupazioni in corso, come quella di via Irnerio.  
Martedì 14 gennaio saremo davanti a via Albertoni, alle ore 9:00 sede dell'azienda ospedaliera, per dare una prima risposta all'annuncio dello sgombero.

p/ASIA/USB BOLOGNA
Federico Orlandini

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni