INCOSTITUZIONALITA' DELL'ART. 5 DEL PIANO CASA RENZI/LUPI: IL TAR DELLA TOSCANA COME PONZIO PILATO!

Alleghiamo copia della sentenza del Tar della Toscana

Firenze -

E' stata pubblicata venerdì pomeriggio la Sentenza n. 01234/2014 del Tar della Toscana in merito al ricorso presentato da Giovanni Ceravolo (responsabile Asia-Usb di Livorno) che contestava l'incostituzionalità dell'art. 5 del Decreto Casa di Renzi e la irregolarità procedurale degli atti di annullamento della residenza allo stesso delegato sindacale e alla sua famiglia (compreso il suo bambino di 15 mesi).

Pur impugnando un atto endoprocedimentale (di competenza del Tar, come dimostrano varie sentenze, che sono state allegate ai giudici di Firenze) il Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana ha emesso la sentenza dichiarando il difetto di giurisdizione del Giudice amministrativo e rinvia il giudizio di merito al Giudice Ordinario.

In poche parole il Tar della Toscana ha passato la patata bollente al Tribunale Civile, lavandosi letteralmente le mani e rinunciando ad una prerogativa dei Giudici amministrativi.

Ora sottoporremo i contenuti del ricorso, nei tempi stabiliti dalla legge, al Giudice Ordinario valutando la possibilità di inoltrare un procedimento d'urgenza.

La lotta, anche sul piano legale, contro l'inutile piano casa Renzi/Lupi continua!

ASIA-USB

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni