LA CASA SOTTO SFRATTO DIVENTA UFFICIO PARLAMENTARE DELL'ON. LOMBARDI (M5S).

Roma -

Roberta, mamma di due minori, uno con problemi di handicap, rischia lo sfratto in via Fillia in alloggio dei PdZ dove i costruttori hanno truffato gli inquilini.

Ma oggi ci sarà una sorpresa per l'Ufficiale Giudiziario: nell'alloggio ha portato la residenza parlamentare Roberta Lombardi (M5S) e quindi per eseguire lo sfratto ci sarà bisogno dell'autorizzazione parlamentare.

L'ASIA-USB manifesta il proprio apprezzamento per un atto politico di grande rilevanza: per la prima volta si usano le istituzioni per sostenere chi sta vivendo sulle proprie spalle l'arroganza della speculazione immobiliare. Questa tracotanza trova invece pieno domicilio nelle forze che hanno governato fino ad oggi il nostro paese.

È in corso un presidio di solidarietà con Roberta e i suoi bambini in via Fillia 27.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni