L'ATER DI ROMA INIZIA LA GUERRA CONTRO GLI INQUILINI! ASSEMBLEE NEI QUARTIERI

Roma -

L’ATER DI ROMA
STA INVIANDO AGLI INQUILINI
DECINE MIGLIAIA DI LETTERE CON
ASSURDE RICHIESTE DI ARRETRATI

APPLICATI INTERESSI DI MORA USURAI

In questi giorni stanno arrivando decine di migliaia di lettere raccomandate inviate dall’Ater di Roma con le quali si richiedono, ad assegnatari e non, ingenti somme di arretrati (molte superiori ai 100.000 euro), la maggior parte delle volte ingiustificate o legate all’applicazione punitiva della sanatoria del 2007 e al non ricalcolo dei giusti canoni per chi ha omesso, per vari motivi anche gravi (persone malate, inquilini molto anziani, ecc), di presentare nei termini stabiliti il censimento. Come è normale prassi la situazione reddituale, che è regolarmente richiesta ogni due anni, anche se viene certificata in ritardo,  quando viene certificata da diritto all'applicazione del giusto canone in base alle fasce di cui si ha diritto.
Ma questo è un principio che l'Ater 'commissariato' ha unilateralmente  e arbitrariamente abolito e quindi applica e ricostruisce punitivi e ipotetici arretrati in base a canoni massimi (vicino a quelli di mercato) a persone con redditi bassi o a pensionati con pensioni da fame.

SI VOGLIONO CRIMINALIZZARE GLI INQUILINI DELLE CASE POPOLARI FACENDOLI PASSARE TUTTI PER MOROSI!

Queste lettere sono accompagnate da palesi minacce: “se non paghi ti sfratto” come se tutti gli inquilini fossero colpevoli di un crimine: quello spesso di essere poveri e di abitare nelle case popolari.

Ma la cosa che risalta di più agli occhi di tutti è la richiesta usuraia degli interessi legali che spesso superano il debito richiesto.

Questo è il risultato della gestione commissariale affidata dalla Regione Lazio ad un magistrato che pensa di risolvere con le pistole fumanti il problema annoso di abbandono delle case popolari, addossando la colpa dello sfascio agli inquilini.

L'ASIA-USB invita tutti gli inquilini alla mobilitazione e a partecipare alle assemblee nei caseggiati per preparare l'opposizione a queste assurde richieste.

DIFENDIAMO LE CASE POPOLARI.


Martedì 8 marzo, ore 17,00

ASSEMBLEA

Via della Riserva Nuova, 61
c/o sede ASIA a Ponte di Nona


Giovedì 10 marzo alle ore 17,00

ASSEMBLEA
Nel cortile case Ater di via S. Biagio Platani

a Rocca Fiorita



Venerdì 11 marzo alle ore 17,00

ASSEMBLEA
Centro Culturale Morandi - TOR SAPIENZA

Cortile interno dei palazzi ATER viale Giorgio Morandi



Sabato 12 marzo alle ore 16,00

ASSEMBLEA
All'interno del giardino fronte supermercato

via Bruxelles CIAMPINO




ASSEMBLEA

Lunedì 14 marzo alle ore 17,00

Via Ignazio Silone 185 Rotonda VI ponte

LAURENTINO


ASSEMBLEA

Lunedì 14 marzo alle ore 18,00

c/o Teatro della Chiesa di S. Giorgio

ACILIA





Domenica 20 marzo, ore 10,30

ASSEMBLEA
L.go Monte San Giusto 13
(Castel Giubileo)


MERCOLEDI 23 MARZO 2016 ore 17.30
ASSEMBLEA
c/o ASSOCIAZIONE 8 LOTTO
VIA DI MONTE CUCCO 8

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni