LIBERIAMOCI DAGLI SFRATTI. L'ASIA PARTECIPA AL CORTEO A CENTOCELLE, ROMA.

Roma -

L'ASIA-USB, con l'inquilinato resistente, partecipa al corteo indetto dai Blocchi Precari Metropolitani per chiedere la moratoria degli sfratti, degli aumenti degli affitti, delle dismissioni speculative e dei mutui insostenibili. Quello di giovedì 30 maggio è un primo momento di mobilitazione territoriale contro tutti gli sfratti, siano essi per finita locazione che per morosità incolpevole, e contro gli sgomberi. Lanciamo un appello alla preparazione, anche nelle altre zone dove è forte la presenza di sfratti esecutivi, di momenti di incontro per organizzare tutte le manifestazioni necessarie a fermare la rendita e le speculazioni, per lanciare una nuova stagione del diritto alla casa.

ASIA_USB di Roma


LIBERIAMOCI DAGLI SFRATTI

Sfratti e pignoramenti: tra barbarie e tragedia

A metà gennaio, in zona Alessandrino, una donna di origine etiope ha subito una ritorsione per aver denunciato 18 anni di affitto in nero registrando un regolare contratto di locazione 4+4 con “cedolare secca” all'Agenzia delle Entrate. I proprietari per vendicarsi le hanno distrutto l'appartamento rendendolo inabitabile.

Il 24 febbraio un cittadino bengalese che si opponeva allo sfratto è stato lanciato dalla finestra dell'appartamento dove viveva in subaffitto con altri 5 connazionali in via delle Robinie, a Centocelle.

L'altra faccia della medaglia sono le storie che finiscono in tragedia: come a Vicenza, il 15 maggio scorso, dove un sessantaseienne, per evitare lo sfratto, si lancia dalla finestra del secondo piano della sua abitazione; o a Ragusa, dove un uomo si è dato fuoco per impedire che la propria casa fosse venduta all'asta per 26 mila euro, dopo che la banca gli aveva pignorato l'immobile.

Storie che ormai fanno parte della cronaca quotidiana e che fanno emergere un quadro della situazione sempre più critico. Solo a Roma lo scorso anno sono state emesse 6.686 richieste di sfratti, di cui 5.330 per morosità incolpevole.

Il problema abitativo sta diventando sempre più grave, in una città che non tutela i diritti, dove l'amministrazione e il sindaco pensano a fare cassa in combutta con affaristi senza scrupoli e migliaia di inquilini rischiano di finire per strada, perchè l'appartamento in cui abitano viene svenduto solitamente a banche e fondi immobiliari.

È arrivato il momento di dire basta!

Organizziamoci insieme per creare una rete di solidarietà tra persone che conducono una vita sempre più precaria e per chiedere con forza il blocco generalizzato degli sfratti, degli sgomberi e dei pignoramenti.


GIOVEDì 30 MAGGIO ORE 15.30

CORTEO

PARTENZA DA PIAZZA TEOFRASTO_CENTOCELLE

tram 5 o 19 fermata Delpino

Il 3 giugno, a Centocelle, avverrà l'ennesimo sfratto con l'intervento della forza pubblica! Una famiglia con 3 minori finirà per strada, uniamoci affinché questo non avvenga. Appuntamento ore 8 in via dei Pioppi 18.

Blocchiamo lo sfratto insieme!!

BPM_SPORTELLO METROPOLITANO_VIA DEI CASTANI 42_CENTOCELLE

 

Fb: Sportello Metropolytano Centocelle
Twitter: @castani42
abitarenellacrisi.org

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati