MANOVRA ECONOMICA. TREMONTI ROBIN HOOD DEI RICCHI. USB: OGGI SCIOPERO DEL PUBBLICO IMPIEGO!

Roma -

CONTRO LA MANOVRA 2011 IL PUBBLICO IMPIEGO SCIOPERA E SCENDE IN PIAZZA

Contro i ladri di Futuro e di Democrazia
il PUBBLICO IMPIEGO Sciopera il 15 luglio 2011 le ultime due ore e Manifesta sotto il Ministero dell’Economia e delle Finanze dalle ore 12

 

MANIFESTAZIONI, SIT-IN, PRESIDI, ASSEMBLEE IN TUTTA ITALIA

Contro la Manovra economica 'lacrime & sangue a carico dei 'soliti noti', lavoratori, pensionati, precari e giovani, su cui vediamo ricompattarsi l'intero ceto politico nel nome del 'supremo interesse nazionale ed europeo' con la benedizione del Presidente della Repubblica, della finanza, dei padroni e dei media, l'USB ha dato vita, da subito, a proteste e rigettato i contenuti della Manovra stessa.

 


LA MANOVRA RACCONTATA DA REPUBBLICA ON-LINE DEL 15 LUGLIO 2011

TAGLIO SCONTI

Più tasse ai monoreddito
Va meglio per i benestanti

La riduzione delle agevolazioni fiscali colpisce le giovani coppie e le famiglie con più figli. Va meglio invece per le coppie con redditi più alti. I dati da un'elaborazione della Cisl. Per tutti comunque c'è un incremento significativo della pressione fiscale nel 2014

ROMA - Agevolazione fiscale che applichi, famiglia che trovi. Il taglio lineare, del 5% nel 2013 e del 20% nel 2014, delle 480 agevolazioni fiscali e assistenziali non tocca tutte le famiglie nella stessa misura. E' un ginepraio difficile da districare che si differenzia da contribuente a contribuente e di anno in anno, a seconda delle maggiori spese che si portano in detrazione o della tipologia di reddito. Ecco allora qualche esempio per vedere in concreto cosa potrebbe accadere, in base ad alcune elaborazioni fatte dall'ANSA con l'aiuto del Caf Cisl nazionale.

TUTA BLU CON FIGLIO, +556 euro di tasse nel 2014.  Ha un reddito di 18.000 euro, che gli da diritto a detrazioni per lavoro pari a 1.238 euro. A questo aggiunge le detrazioni per coniuge e un figlio a carico con meno di 3 anni: sono altri 1.419 euro in meno di tasse. Tra le detrazioni, poi, aggiunge 300 euro per l'asilo e 500 per le spese mediche: in questo caso lo sconto fiscale reale, applicando franchigie e tetti, è rispettivamente di 70 e 57 euro. In totale l'operaio ha quindi oggi uno sconto di 2.784 euro. Di fatto pagherà 140 euro in più nel 2013 e 556 euro nel 2014.

GIOVANE COPPIA CON MUTUO, +904 euro di tasse dal 2014.  L'esempio è di una giovane coppia bireddito (18.000 e 10.000 euro rispettivamente) con figlio sotto i 3 anni. Le loro detrazioni ammontano ora a 4.523 euro (2.423 e 2.100 euro). Lo sconto maggiore è quello sul reddito da lavoro (rispettivamente 1.238 e 1.697 euro), ma spettano anche per il figlio minore (365 e 403). Possono portare in sconto anche l'interesse sul mutuo (intestato solo al marito) per un massimo di 4.000 euro di interessi: vale altri 760 euro di sconto, ai quali aggiungono 60 euro a testa ottenuti con una spesa per l'asilo nido superiore ai 632 euro di tetto previsto. Totale detrazioni: 4.523. Che verranno ridotte di 226 euro nel 2013 e di 904 euro nel 2010.

IMPIEGATO CON MOGLIE E 2 FIGLI:+676 euro di tasse dal 2014. Una coppia monoreddito, di ceto medio (25.000 euro) e con due figli, ha diritto a consistenti detrazioni per familiari a carico: 1.999 euro (690 euro per la moglie e 1.309 per il figlio). A questo aggiungono spese per istruzione (1.000 euro) e per sport (120 euro) che danno diritto rispettivamente a uno sconto d'imposta di 190 e 23 euro. Se si aggiunge la detrazione da lavoro dipendente di 1.171 euro si arriva al totale di 3.383 euro di sconti fiscali. Il taglio sarebbe di 169 euro nel 2013 e di 676 euro nel 2014.

VEDOVO 80 ANNI: +400 euro di tasse dal 2014. E' un pensionato con un reddito superiore alla pensione sociale (15.000 euro) e, oltre alle detrazioni per la pensione (1.297 euro), aggiunge un pò di spese mediche (2.500 euro) che gli danno diritto ad ulteriori 450 euro di sconto Irpef. A questo aggiunge la detrazione riconosciuta per le spese funebri di un congiunto: essendo superiori a 1.549 euro, ottiene lo sconto massimo di 294 euro. In totale ha agevolazioni fiscali per 2.041 euro: con queste voci nel 2013 subirebbe una riduzione degli sconti di 102 euro, mentre l'anno successivo pagherebbe circa 400 euro in più di tasse.

POLIZIOTTO MONOREDDITO: +906euro di tasse dal 2014. E' una famiglia monoreddito con 2 figli maggiori di 3 anni e un reddito da 25.000 euro l'anno (pressappoco quello di un poliziotto). Sconta dal reddito 1.500 euro di previdenza complementare. Ci sono poi gli sconti d'imposta come lavoro dipendente (1.064) e per moglie e figli a carico (1.945 euro). Una famiglia un pò più adulta mette in conto anche spese per il risparmio energetico e per ristrutturazioni (rispettivamente 5.000 e 10.000, con abbattimento Irpef di 275 e 360 euro), per gli interessi sul mutuo (760 euro) per le spese di istruzioni (1.000 euro danno diritto a 76 euro) e per lo sport di un solo figlio (limite 210 euro, con beneficio Irpef di 48 euro). Alla fine lo "sconto fiscale" attuale di 4.531 euro si ridurrà di 226,5 euro nel 2013 e di 906 euro nel 2014.

COPPIA BENESTANTE:+543 euro di tasse dal 2014. Una coppia benestante, monoreddito e senza figli, ha un reddito di 45.000 euro che abbatte di 3.500 euro grazie all'utilizzo degli oneri deducibili per la previdenza complementare (l'abbattimento scenderebbe a 2.800 euro). A questo aggiunge altri sconti. La detrazione per lavoro dipendente (435 euro), quella per il coniuge a carico (656 euro). Per ridurre l'Irpef nella dichiarazione vengono indicate anche spese mediche per 3.000 euro (sconto pari a 545 euro) e la detrazione al 36% riconosciuta per le spese di costruzione relative all'acquisto di un box auto (30.000 euro) che vengono spalmate in 10 anni dando diritto a 1.080 euro di sconto l'anno. In totale - senza considerare l'abbattimento della previdenza complementare che rappresenta un ulteriore beneficio - le agevolazioni godute ammontano a 2.716 euro. Il taglio peserebbe per 136 euro nel 2013 e per 543 euro nel 2014.

(14 luglio 2011)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni