Milano. Giovedì 7 luglio alle 16 CACEROLAZO POPOLARE al primo consiglio comunale!

Milano -


11 arresti per Expò, mafia e agevolazioni ai clan, nuovo sindaco, soliti affari! Que se vayan todos!

Domani saremo a palazzo Marino con un cacerolazo popolare in occasione del primo consiglio comunale della nuova Giunta di Mr Expò,Sala.Una gestione Expò proprio oggi finita l'ennesima volta sotto i riflettori della stampa per la gestione mafiosa degli appalti, un tappetto rosso per i soliti malaffari, per poi negare diritti con contratti precari, favori ai palazzinari, distruzione di territori.

Nuovo sindaco e soliti affari, solito modo di gestione delle fette di potere in questa città pronti a essere deboli con i forti e continuando a essere forti invece con i deboli.Non vediamo nulla di nuovo in tutto ciò ma un ripetersi di sistemi di potere più attenti agli interessi del business che ai bisogni di questa città che necessita di case, redditto  scuole sicure e accessibili.

Saremo in piazza in occasione del primo consiglio comunale per ribadire che dai quartieri, dalle scuole, dalle università continueremo a batterci perché una città, dal basso, si riprenda quel che gli spetta. Come le 10.000 case popolari ancora vuote nonostante il susseguirsi di promesse, il diritto ad avere una casa ed una residenza, i servizi pubblici senza profitti per i privati, le scuole civiche chiuse negli ultimi 7 anni, il volto, umano, di una accoglienza che sia cooperazione solidale e non ipocrita scambio di reciproche accuse (e denari) tra lobby di potere e di affaristi.

Una giornata in cui a Palazzo Marino ci saranno anche i quartieri popolari e gli inquilini sotto sfratto per raccontare le tante storie di ordinaria precarietà abitativa, di sgomberi e sfratti, di morosità incolpevole, di occupazione per necessità perchè non si riesce a pagare un affitto di mercato.

Saremo a palazzo Marino anche con Luca e Mina famiglia a cui questa mattina la solidarietà del comitato ha rinviato lo sfratto perchè fanno parte di quel 90% di morosi incolpevoli che non riescono a pagare un affitto.

stop sfratti e sgomberi, refugees welcome, stop privatizzazioni

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni