MILANO. TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE PER CIVITALI 30. BASTA SGOMBERI!

Milano -

A Milano il diritto alla casa è tutt’altro che garantito, una vita dignitosa nei quartiere popolari non è affatto scontata.In particolare nel quartiere di San Siro si trova uno stabile pubblico, in via Civitali 30, finito da qualche mese all’attenzione dei media.

 

Oggi come sindacato Asia Milano e Comitato Abitanti San Siro siamo stati agli uffici dell’assessorato alla casa e alle politiche sociali a protocollare la richiesta di un incontro con gli assessorati competenti rispetto la situazione di via Civitali e le notizie dei piani di sgombero dichiarate prima ai media che agli inquilini .

 

A parole sia l’assessorato alla casa che alle politiche sociali si sono resi disponibile a costruire questo confronto, ci attendiamo che alle parole seguano i fatti e che non si avvallino irresponsabili piani di sgombero, sulla pelle di chi vive l’emergenza abitativa

 

Crediamo che rispetto a via Civitali ci voglia trasparenza dei progetti e dei soldi spesi e partecipazione a partire da chi quelle case le abita e dagli abitanti che quel quartiere lo vivono. Come va garantita la cura e la tutela del patrimonio pubblico va dedicata altrettanta cura a quelle famiglie che occupano per necessità, a quei minori che hanno il diritto aldilà della provenienza sociale di continuare le scuole nel loro quartiere e di avere relazioni con il territorio il più possibili stabili.

 

Ci attendiamo risposte e come sempre in ogni caso dal basso continueremo a organizzarci e mobilitarci nelle vie del nostro quartiere per difendere i nostri diritti, attraverso la lotta e la solidarietà.

 

 

Asia Usb Milano - Comitato Abitanti San Siro

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni