Movimento di lotta per la casa una nuova occupazione

Firenze -

In un albergo in disuso tra viale Gori e via Baracca sono entrate le 14 famiglie che avevano già provato a stabilirsi prima in via dei Servi e poi in via del Romito

Il Movimento di lotta per la casa torna in azione. Dopo le occupazioni di via dei Servi e via del Romito, con sgombero immediato nel primo caso e avvenuto dopo pochi giorni nel secondo, questa volta è stato preso di mira un albergo in disuso alla periferia Nord di Firenze. L'immobile si trova all'incrocio tra viale Gori e via Baracca. Sono entrate 14 famiglie, cioè circa 60 persone tra cui molti bambini, per lo più di nazionalità tunisina. Si tratta degli stessi nuclei familiari già respinti due volte.

"Questo albergo è in vendita da anni, è abbandonato, è in periferia - dice Lorenzo Bargellini del Movimento - credo che questa volta non sgomberino. Ci sono tanti alberghi abbandonati a Firenze e in una situazione di emergenza abitativa come quella che stiamo vivendo possono servire alle famiglie sfrattate e senza casa".

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati