MUTUI: ANCORA REGALI ALLE BANCHE!

Milano -

Venti banche aderiscono alla convenzione Abi-Cdp sui mutui: due miliardi in arrivo sul mercato

Entra nella fase operativa il "Plafond Casa", che, grazie a una convezione tra Abi e Cdp dovrebbe liberare 2 miliardi di euro sul mercato dei mutui immobiliari. Lo strumento, finalizzato all'erogazione di finanziamenti per acquistare e ristrutturare casa in via prioritaria a giovani coppie, famiglie con soggetti disabili e famiglie numerose. Ne dà notizia l'Associazione bancaria precisando che hanno aderito 20 tra banche e capogruppo, in
rappresentanza di oltre il 65% degli sportelli italiani.

Le banche aderenti o in corso di adesione sono: Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubibanca, Carige, Mps, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Popolare di Sondrio, Popolare di Vicenza, Banca Sella, Banco di Credito P. Azzoaglio, Banco di Credito Popolare, Banco Popolare, Binter - Banca Interregionale, Bnl-Bnp Paribas, Cariparma - Credit Agricole, Iccrea Banca, Cassa di Risparmio di Ravenna, Credito Valtellinese, Extrabanca, Banca
Agricola Popolare di Ragusa.

«La notizia di un'adesione così ampia e rappresentativa del sistema bancario al Plafond Casa è un segnale positivo che fa guardare con ottimismo alla ripresa di un bene fondamentale per gli italiani» È il commento del presidente dell'Ance, Paolo Buzzetti. «Si tratta - spiega Buzzetti - di strumento importante, fortemente auspicato dall'Ance, che
il Governo ha introdotto insieme a Abi e Cdp, e che può finalmente riavvicinare le giovani coppie e le famiglie all'acquisto della casa. Non solo, i due miliardi messi a disposizione da Cdp alle banche consentiranno anche di risollevare un settore messo a dura prova dalla crisi creando un giro d'affari che, secondo i calcoli dell'Ance, supera gli 8 miliardi». (E. Sg.)

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati