NAPOLI ASIA-USB, RETE SET E CAMPAGNA 'MAGNAMMECE O PESONE' BLOCCANO SFRATTO.

Napoli -

Anche questa volta siamo riusciti a far rimandare lo sfratto ottenendo una proroga di altri due mesi per la famiglia di Vico giganti che permetterà di lavorare affinché il disagio abitativo che oggi vivono si cancelli del tutto.

Sappiamo bene, però, che la pratica dell'antisfratto non può essere una soluzione definitiva e che per risolvere il problema alla base è necessario che si mettano da subito in piedi politiche abitative per la nostra città e che tali politiche partano dal BLOCCO IMMEDIATO DEGLI SFRATTI.

La signora Titina, con la sua famiglia, è solo un esempio di quello che in tutto il centro storico sta accadendo.
Quando il turismo si lega a logiche di profitto e non di aumento dell'economia territoriale, a disposizione della popolazione, ciò che si può produrre è solo gentrification ed espulsione sociale.
Noi come Asia Usb insieme alla rete SET Napoli e alla campagna per il diritto all'abitare "magnammece o pesone" ci opponiamo a tutto questo, ci opponiamo all'idea che le case destinate alla popolazione diventino "case vacanza" o B&B per gli interessi dei soliti imprenditori aguzzini.

MAI PIÙ CASE SENZA GENTE, MAI PIÙ GENTE SENZA CASA!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni