Occupata la Piramide Cestia, nuova azione dei movimenti per la Casa

Roma -

Occupata la piramide Cestia in zona Ostiense a Roma dai movimenti di lotta per la casa. Dieci persone sono salite sopra le impalcature mentre sotto continua il presidio di un centinaio di persone. "Vogliamo esprimere la solidarietà ai diciassette militanti che lo scorso 13 febbraio sono stati colpiti da severe misure restrittive e sostenere con la lotta lo sciopero della fame che, ormai da sei giorni, è stato scelto da Luca Fagiano e Paolo Di Vetta come unico strumento in grado di spezzare il silenzio improvvisamente calato sulla tematica dell'emergenza abitativa", spiegano gli attivisti.

Alle 17 si terrà nello stesso luogo un'assemblea cittadina per portare solidarietà agli arrestati del 31 ottobre, ora 5 ai domiciliari e 12 con obbligo di firma, e costruire il nuovo corteo del 27 febbraio 

di VIOLA GIANNOLI 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati