Oggi Commissione Casa di Roma Capitale sui piani di zona di Ponte Galeria e Osteria del Curato.

Roma -

Nella Commissione Patrimonio convocata per questa mattina dal Presidente Yuri Trombetti, presenti i consiglieri comunale, il Presidente della Commissione Urbanistica e alcuni Dirigenti comunali, si sono affrontati i casi dei Piani di zona B39 Ponte Galeria e Osteria del Curato. Nel primo caso 16 alloggi di cui 7 vuoti stanno per essere venduti all'asta con conseguente dispersione del patrimonio pubblico mentre a Osteria del Curato gli anziani beneficiari di un finanziamento pubblico del 90% rischiano lo sfratto dopo aver pagato per anni affitti di mercato in violazione del prezzo massimo di cessione a favore dell'operatore che nel frattempo è fallito.
Dopo la puntuale esposizione dei fatti, il richiamo della normativa regolante gli interventi in edilizia agevolata a conferma della prevalenza dell’interesse pubblico e l’obbligo per l’Amministrazione ad applicarla per tutelarlo, il Presidente della Commissione, vista l’assenza degli Uffici dell’Urbanistica preposti, si è impegnato a convocare con l'Assessorato all'Urbanistica incontri specifici sulle due situazioni. Per noi va avanti la battaglia per fermare la speculazione sul patrimonio di edilizia agevolata, consapevoli che solo il perseguimento della mobilitazione cittadina e dell'azione legale potrà impegnare l'Amministrazione a fare ciò per cui è stata eletta: servire gli abitanti della città.
Asia-Usb ritiene fondamentale, nell’interesse della città, ridare una funzione a questo patrimonio pubblico nato per dare un forte contributo per affrontare il problema abitativo che coinvolge sempre più larghi settori sociali che non possono accedere al mercato privato della casa.  Siamo impegnati a richiamare l’attenzione delle Istituzioni competenti che non hanno svolto fino ad oggi i controlli previsti dalla legge sull’edilizia pubblica e hanno lasciato questo importante patrimonio in mano a speculatori: questo a danno delle tante famiglie che rischiano di essere sfrattate nonostante abbiano pagato le proprie case.
Asia-USB

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati