OGGI MANIFESTAZIONE SOTTO AL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE DURANTE L'INCONTRO CON IL GOVERNO..

Roma -

 

 CASA: AS.I.A. OGGI DALLE ORE 17.00 MANIFESTAZIONE SOTTO AL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE

ALLE 18.00 INCONTRO COL MINISTRO LUPI

Dopo la grandi mobilitazioni del 18 e 19 ottobre, che hanno visto decine di migliaia manifestare contro l’austerity, per il diritto alla casa, al reddito e  per la difesa del territorio, questo pomeriggio a Roma, sotto al ministero delle Infrastrutture e Trasporti, dalle ore 17.00 in piazzale di Porta Pia, l’AS.I.A USB sarà in piazza con i senza casa e gli inquilini resistenti, in concomitanza con l’incontro ottenuto dai movimenti per il diritto all'abitare con il ministro Lupi, il sindaco Marino ed altri sindaci italiani, al quale parteciperà anche una rappresentanza dell’AS.I.A-USB.

All’incontro l’associazione Inquilini e Abitanti sosterrà la piattaforma condivisa della manifestazione del 19: blocco generalizzato degli sfratti, compresi quelli per morosità incolpevole, degli aumenti degli affitti e delle dismissioni a partire dagli enti previdenziali e fondi immobiliari; blocco dei pignoramenti e degli sgomberi; un piano straordinario di emergenza di edilizia residenziale pubblica; l’utilizzo del patrimonio pubblico e di quello privato tenuto sfitto, quello degli enti previdenziali e dei fondi immobiliari, e blocco delle vendite; sovranità decisionale sulle scelte urbanistiche e paesaggistiche;  trasferimento delle risorse destinate a grandi opere e grandi eventi ad un fondo destinato a garantire il diritto alla casa, al reddito, alla salute, alla mobilità.

l’AS.I.A Nazionale esprime inoltre sostegno ai comitati di inquilini e ai giovani del Cantiere che con l’AS.I.A di Milano hanno occupato questa mattina l’ufficio ERP, al primo piano dello stabile di via Pirelli 39 a Milano, per chiedere un intervento del sindaco Pisapia a favore della moratoria degli sfratti, da inviare all’incontro di oggi alle Infrastrutture.

Roma, 22 ottobre 2013

 

Ufficio Stampa USB

Rossella Lamina

Tel. 0659640004 - Fax 0654070448

Cell. 3474212769

web: <link http: ufficiostampa.usb.it>

ufficiostampa.usb.it

e-mail: <link>ufficiostampa@usb.it

 

 

ASSOCIAZIONE INQUILINI E ABITANTI  – USB (già RdB)

Via dell’Aeroporto, 129 - 00175 Roma - Tel. 06 7628280 - 06 762821 - fax 7628233

web  <link http: www.asia.usb.it>www.asia.usb.it   e-mail: <link>info@asia.usb.it


Omniroma-PORTA PIA, MANIFESTANTI ANCORA IN PRESIDIO, DOMANI INCONTRO SU EMERGENZA CASA

(OMNIROMA) Roma, 21 OTT - Si sente ancora musica a Porta Pia, canzoni rap e hip hop in una playlist scelta dagli immigrati e da una rappresentanza dei movimenti per il diritto all'abitare che hanno deciso di rimanere a presidiare la piazza "a oltranza fino a che non avremo risposte", afferma Mario, un occupante che ha perso il lavoro ed è dovuto "tornare a casa da mamma' a 50 anni". Numerosi gli appuntamenti previsti nei prossimi giorni ed elencati da Angelo Fascetti, dell'Associazione Inquilini e Abitanti e Paolo Di Vetta di Blocchi Precari Metropolitani. Si inizia domani, con "una manifestazione, dalle ore 17, di fronte al Ministero delle Infrastrutture, in attesa dell'incontro con il ministro Lupi, previsto alle 18 con la presenza del sindaco di Roma, Ignazio Marino. Il vicesindaco, Luigi Nieri, inoltre - precisa Di Vetta - sabato mi ha assicurato che lo staff del ministro avrebbe contattato sindaci e figure istituzionali di altre città". Domani, mentre a Roma si svolgerà il tavolo di confronto, "numerose iniziative sono state organizzate in altre città d'Italia, a Torino ad esempio ci sarà un presidio presso il  Comune". Il secondo appuntamento è a Firenze, "davanti alla Fortezza Da Basso, venerdì 26 ottobre, stiamo organizzando una manifestazione nazionale a cui parteciperanno sicuramente delegazioni da Torino, Bologna e Roma, forse anche da Milano. La manifestazione avverrà in concomitanza con la riunione dei sindaci sull'emergenza casa, il giorno in cui interverrà anche il ministro Alfano. Mercoledì mattina, in occasione dell'interrogatorio dei sei arrestati, accusati di resistenza pluriaggravata a pubblico ufficiale  contestatagli durante gli scontri del 19 ottobre, ci sarà un presidio davanti al carcere di Regina Coeli. Infine, sabato 9 e domenica 10 novembre, si svolgerà una riunione nazionale a Roma per decidere il da farsi", conclude Di Vetta. 14 tende confinate all'interno del parcheggio del ministero delle Infrastrutture è ciò che resta dell'accampamento allestito lo scorso sabato notte. Cinque blindati della Polizia e qualche agente dei carabinieri, chi in divisa e chi in borghese, continuano a vigilare sul ministero e convivono pacificamente con una cinquantina di persone: uomini, donne e bambini che hanno organizzato perfino un "mediacenter" con comunicati stampa ed hanno allestito uno stand con vino, birra, cibo e sedie. "Rifugiati Roma, we demand our basic rights", "Stop agli sfratti, agli aumenti degli affitti, alle dismissioni speculative", "Don't delay, squat today: partecipa, organizzati, occupa", questi alcuni degli striscioni di Asia Usb e Rifugiati Roma che delimitano lo spazio occupato dal presidio. Il coordinamento cittadino di lotta per la casa scrive: "La casa si prende".
xcol2

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati