Partecipato presidio presso l'Assessorato al Patrimonio del Comune di Roma.

Video del Servizio del Tgr Lazio delle 19.30 sul sit-in degli inquilini delle case popolari sotto il Comune.

 

Roma -

 

COMUNICATO ASIA-USB

Stamane numerosi inquilini delle case popolari hanno risposto all'appello dell'Asia-USB e si sono radunati in presidio di fronte l'Assessorato.

Nel corso della manifestazione sono state raccontate le numerose criticità riscontrate e denunciate in questi mesi.

Una delegazione dell'Asia è stata ricevuta dall'Assessora alla Casa. Durante l'incontro sono state portate all'attenzione varie problematiche:

manutenzione scadente, mancato funzionamento dei riscaldamenti, nessuna lettera informativa relativa al censimento reddituale-anagrafico in corso, mancato recapito delle bollette e gravi ritardi nella lavorazione di pratiche come richieste di ampliamento etc.

Più in generale è stata denunciata la mancanza di politiche che affrontino il problema dell'emergenza abitativa nella nostra città.

L'Assessora ha fornito informazioni in merito alle manutenzioni ordinarie, per le quali è partito un appalto di 4 milioni di euro.

Per quanto concerne la cattiva gestione attuata dalla società Aequa Roma, ha dichiarato che avrebbe verificato quanto appreso nel corso dell'incontro.

Proprio in merito a quest'ultimo passaggio, il sindacato ha richiesto un tavolo congiunto con Aequa Roma e il Comune, in modo da risolvere celermente i problemi indicati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni