PONTE DI NONA, DIFENDIAMO IL DIRITTO ALLE CASE POPOLARI E AI SERVIZI NEL QUARTIERE. ASSEMBLEA #17S

Roma -

PONTE DI NONA, CASE POPOLARI

 

GOVERNO, COMUNE E ATER CONTRO GLI INQUILINI

-       FERMIAMO L’ABBANDONO DEL QUARTIERE E LE PRIVATIZZAZIONI

-       LOTTIAMO PER LO SVILUPPO DEI SERVIZI SOCIALI E LA CREAZIONE DI POSTI DI LAVORO

Prima il governo Renzi, insieme al Comune e l’Ater di Roma, stano perseguendo l’obiettivo di cancellare l’edilizia pubblica attraverso l’approvazione e l’applicazione di norme capestro che prevedono la vendita del patrimonio abitativo, partendo da quello la cui gestione è troppo onerosa per gli enti gestori o è in stato di degrado. Quindi, oltre il danno (la non gestione delle case), la beffa (la vendita degli alloggi, fatta a terzi per chi non è in regola con i pagamenti, non ha i requisiti di permanenza o e occupante senza titolo). Questo è il contenuto del decreto Renzi/Lupi pubblicato sulla GU n.115 del 20.5.2015.

L’obiettivo di dismettere e gestire le case popolari con criteri privatistici cammina insieme all’abbandono dei caseggiati e al conseguente aumento del degrado dei quartieri.

E’ ORA DI DIRE BASTA!

Dobbiamo unirci tutti insieme per ribaltare completamente la logica che vogliono imporci: non solo le case popolari non si toccano ma occorre mettere mano al degrado delle periferie urbane. Risanamento, riqualificazione, servizi (scuole, asili, presidi sanitari, centri anziani, ecc.) devono diventare i punti principali delle politiche in materia di periferie. Un’ottima occasione per rilanciare l’occupazione e ridare speranza a interi quartieri abbandonati e dimenticati dalle amministrazioni pubbliche.

Praticare questi obiettivi rappresenta l’unico antidoto contro Mafia Capitale e la politica che l’ha generata.

L’ASIA-USB propone a tutti gli inquilini di organizzare i comitati per difendere le case popolari dai tentativi di speculazione da parte del governo (la vendita a prezzi di mercato). Invita chi è senza titolo, ma in possesso dei requisiti per la casa popolare, a organizzarsi per chiedere la regolarizzazione.

DIFENDIAMO LE CASE POPOLARI E CHIEDIEMO SERVIZI PER IL NOSTRO QUARTIERE

ASSEMBLEA PUBBLICA
GIOVedì 17 SETTEMBRE ore 17,00

c/o COMPARTO 5 (davanti al BAR)

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni