Roma. A quaranta anni dalla rivolta di San Basilio e dall'uccisione del compagno Fabrizio Ceruso

Roma -

A settembre di quest'anno l'anniversario della morte di Fabrizio Ceruso e della rivolta di San Basilio giungerà al quarantennale. Una data importante che ricorda avvenimenti molto significativi, sia per chi li ha vissuti sia per le generazioni successive. Un'esperienza da non considerare come sporadico eccesso di violenza ma come modo di leggere e vivere la realtà molto diverso da quello che i padroni della città avevano in mente per la gente di San Basilio.

Da questa borgata si è cercato di costruire, non senza problematiche e contraddizioni, un altro sistema di soddisfazione delle necessità, basato sull'azione diretta e l'autogestione piuttosto che sull'attesa delle false promesse dei politicanti.

Nel corso degli anni il disegno di sfruttamento di questa come di altre borgate si è, purtroppo, evoluto e radicato, anestetizzando l' anima popolare che le ha sempre contraddistinte; ghettizzazione, esclusione sociale, degrado, droga sono tutti strumenti del potere volti al controllo e alla segregazione degli esclusi dalle "luci della città".

L'unico metodo valido per contrastare l'avanzata della metropoli è tornare a vivere le strade di quartieri come San Basilio, riappropriarsi degli spazi e di relazioni umane che si sviluppino dal basso. Partendo dall'esperienza di Fabrizio e della rivolta del '74, la memoria di quelle giornate può essere importante non come rito di consuetudine ma come interpretazione e organizzazione di una comunità di fronte a bisogni, problemi e contraddizioni più che mai attuali come l'emergenza abitativa, il lavoro, le possibilità di sussistenza, il consumo di suolo, la cementificazione.

Il progetto "San Basilio, storie de Roma" nasce proprio dalla volontà di alcune realtà del territorio di riscoprire, attraverso la ricerca storica e varie iniziative, il cuore popolare di una delle borgate che rappresentano la vera storia di Roma.


Programma:


8 Settembre 2014 : appuntamento alla lapide di via Fiuminata alle ore 17 per il presidio




13 Settembre 2014: Giornata in piazza a San Basiliio


h. 15 - Campo di via Morrovalle - Primo Torneo di Calcetto Popolare "Fabrizio Ceruso"


dalle h. 18 - Largo Arquata del Tronto ( parcheggio mercato coperto) -

Esibizione di Boxe con la Palestra Popolare  Koboxe San Basilio


Cena Popolare


Concerto:

h. 20 Canti popolari con Pino Masi
Sara Modigliani e il coro Gianni Bosio


h.22 Rap/Hip Hop con Formazione Vilipendio
Il Turco - Suarez - Dj Fester Tarantino from  GENTE DE BORGATA

Durante la giornata stand, banchetti informativi, autoproduzioni

Nel corso dell'iniziativa contributo di BLU


www.progettosanbasilio.org

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni