ROMA, CASE EX-SARA ASSICURAZIONE A CINECITTA', 20 FAMIGLIE RISCHIANO LO SFRATTO PER FINITA LOCAZIONE!

Roma -

AUMENTANO LE VITTIME, PER LO PIU’ ANZIANI, DEI PROCESSI DI FINANZIARIZZAZIONE E SPECULAZIONE DEL PATRIMONIO ABITATIVO A ROMA

A 15 giorni dall’accesso per finita locazione dell’Ufficiale Giudiziario, nessuna alternativa viene offerta agli inquilini degli alloggi di via Filomusi Guelfi (Cinecittà), una volta di proprietà dell’ente assicurativo Sara (ente che era controllato dall’Aci) ora passati al fondo Helios-investiRE SGR, che ha deciso di metterli in vendita a prezzi di mercato attraverso l’agenzia Toscano, senza tenere conto né delle condizioni economiche di chi vi abita da 48 anni né dell’età avanzata della maggioranza degli inquilini che preclude loro l’accesso al credito bancario. Parte di questi alloggi furono assegnati alle famiglie sfrattate negli anni ’70 in ottemperanza della legge per svolgere la funzione di calmierazione del mercato della casa.

Nonostante le ripetute istanze di questo Sindacato, ad oggi sono stati disattesi i numerosi impegni di Roma Capitale e della Regione Lazio per tutelare il Diritto alla Casa delle famiglie vittime dei processi di finanziarizzazione e speculativi.

Così in questa città, già sofferente, all’emergenza cronica e strutturale si va ad aggiungere altra emergenza, senza che nessuno muova un dito per contrastarla a monte, mettendo un freno agli appetiti smisurati della rendita parassitaria, o che si occupi di dare una mano ai cittadini nel momento del bisogno.

Asia-Usb chiede l’intervento delle istituzioni preposte perché si metta fine a questi processi speculativi, per far sì che gli alloggi vengano acquisiti ed integrati al Patrimonio Pubblico o in alternativa che vengano attivati i fondi di rotazione sotto forma di mutui agevolati da concedere alle famiglie che da sole non riescono ad accendere un mutuo. Al contempo denuncia l’ennesimo tentativo di violare il diritto alla casa da parte di un fondo di investimento che usa il patrimonio abitativo della città a proprio piacimento senza tenere conto del tipo di inquilinato che ha di fronte, a riprova della spietatezza di chi sulla Casa, bene primario ed irrinunciabile di ogni essere umano, vuole attuare una continua speculazione, riuscendoci grazie a tutte le forza politiche che lo hanno consentito e continuano a consentirlo.

Non lasceremo solo nessun abitante di via Palmiro Togliatti e non permetteremo che finiscano in mezzo a una strada nell’indifferenza generale.

ASIA-USB

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati