Roma. Case popolari, presidio davanti all'Ater: "Stop a sfratti, distacchi e vendita del patrimonio"

Articolo di Ylenia Sina di RomaToday sulla manifestazione di ieri all'Ater.

www.romatoday.it/politica/protesta-ater-14-novembre.html

Roma -

La protesta degli inquilini si è tenuta la mattina del 14 novembre

Case popolari, presidio davanti all'Ater: "Stop a sfratti, distacchi e vendita del patrimonio"
„Fermare gli sfratti e gli sgomberi. Bloccare i distacchi delle utenze idriche. Rilanciare le politiche abitative pubbliche al posto di portare avanti piani di dismissione del patrimonio. Regolarizzare le famiglie senza titolo che presentano i requisiti per l’assegnazione di una casa popolare. Sono alcuni dei motivi alla base del presidio che si è tenuto ieri mattina davanti alla sede dell’Ater, l’azienda che gestisce parte delle case popolari romane, indetto da Asia Usb e dai movimenti per il diritto all’abitare al quale hanno preso parte decine di inquilini che vivono nelle case gestite dall’ente. Una delegazione composta da esponenti del sindacato, da movimenti, abitanti delle occupazioni sotto sgomberi e inquilini dei quartieri più colpiti dagli sfratti ha incontrato il direttore Andrea Napoletano. Nel corso dell’incontro è emersa la possibilità di dare il via a un tavolo permanente con l’Ater.“ .........................
(Continua a leggere l'articolo: http://www.romatoday.it/politica/protesta-ater-14-novembre.html )

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni