ROMA CINECITTA’, ALLOGGI EX-SARA: IN PIENA PANDEMIA L’IMMOBILIARE TOSCANO ‘BUSSA ALLE PORTE’ DEGLI INQUILINI!

Roma -

LE DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 DEL GOVERNO NON FERMANO GLI SPECULATORI CHE CONTINUANO A DIFFONDERE ALLARME SOCIALE E PAURA!

In questi giorni alcuni inquilini affittuari del comprensorio sito in via Filomusi Guelfi 20 e via Palmiro Togliatti a Cinecittà stanno ricevendo continue telefonate dalla Immobiliare Toscano che li invita a far visitare a persone estranee i loro alloggi sottoposti a vendita frazionata.

Un atto grave che viola le disposizioni del recente DPCM del Governo Conte che inibisce alle famiglie l’ospitalità di persone non appartenenti al loro nucleo familiare. Un atto di arroganza che mette avanti a tutto gli interessi speculativi e non la tutela della salute dei cittadini.

Ironia della sorte, molti sono anziani e vivono isolati in casa, non ricevono i nipoti e alcuni familiari stretti, proprio per ridurre il rischio di essere contagiati.

Proprio qui a Cinecittà decine di famiglie, quasi tutte composte da anziani e persone con handicap, hanno il contratto scaduto e non è intenzione di rinnovarlo da parte di Investire Immobiliare SGR (ora proprietaria del patrimonio invenduto nel 2011 dell’ex Sara Assicurazioni – controllata ACI). L’operazione di vendita degli alloggi ora è stata affidata all’Immobiliare Toscano.

Quello a cui stiamo assistendo a Cinecittà ci fa aprire una finestra sulle conseguenze della stagione delle dismissioni portate avanti dagli Enti previdenziale, assicurativi e Fondi immobiliari. Hanno costretto migliaia di inquilini ad acquistare a prezzi speculativi ed ora tanti non ce la fanno a pagare i mutui. Con queste valorizzazioni hanno lasciato indietro e abbandonato a se stessi i più deboli, grazie agli accordi firmati con i sindacati concertativi complici. Ora in varie zone della città i nodi stanno venendo al pettine.

ASIA-USB è in campo per richiedere al Governo, alla Regione Lazio di giocare anche loro la partita entrando in azione con il ruolo che gli è assegnato dalla Costituzione: quello di difendere il diritto alla casa per tutti, di fermare le speculazioni che stanno alimentando un forte allarme sociale (come se non bastasse la pandemia), di attivare le tutele necessarie per gli inquilini, molti anziani o giovani coppie.
In questa partita c’è un grande assente, disperso nelle nebbie, la Giunta Raggi!

Io resto a casa. Ma se non posso pagarla?

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati