ROMA: TORNA A CASA DESANKA OTTANTENNE SFRATTATA DA ATER

Roma -

 

AS.I.A./USB, queste ingiustizie non debbono più ripetersi

 

È rientrata nel suo alloggio la signora Desanka,  ottantenne malata di alzheimer, disabile al 100%, che il 3 marzo scorso era stata sfrattata dal nucleo sgomberi ATER accompagnato dalla Polizia di Roma Capitale. (foto in allegato)

Dopo le futili promesse di ATER e il successivo scarica barile con il Comune di Roma, gli abitanti delle case popolari, applicando i principi della giustizia sociale, nella serata di ieri hanno riconsegnano l'appartamento alla signora.

L'AS.I.A/USB sostiene la scelta degli abitanti degli alloggi popolari e proseguirà nella lotta affinché simili ingiustizie non vengano ripetute e si metta fine all'abbandono delle case popolari.

Roma, 8 aprile 2016

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni