SCIOPERO GENERALE DEL SINDACALISMO DI BASE CONTRO MANOVRA E CONTRO UNIONE EUROPEA. USB: TAGLIARE LE SPESE MILITARI!

Manovra del governo: oggi si decidono mobilitazioni e Sciopero Generale del sindacalismo di base e conflittuale.

Roma -

COMUNICATO STAMPA 

Si riuniscono oggi 24 agosto nel pomeriggio a Roma presso la sede dell'Unione Sindacale di Base molte sigle del sindacato conflittuale, tra i quali l'USB stesso e varie altre organizzazioni del sindacalismo di base, dei cobas e di quello autonomo.

Oggetto dell'incontro è l'agenda delle mobilitazioni da organizzare sin dai prossimi giorni e l'indizione dello sciopero generale per contrastare la manovra del governo.

Roma, 24 agosto 2011


MENTRE IL GOVERNO HA SFERRATO UN ATTACCO MIRATO, SENZA PRECEDENTI, CONTRO I SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI ... ECCO QUANTO L'ITALIA STA SPENDENDO E SI ACCINGE A SPENDERE PER GLI ARMAMENTI:

-       CACCIA F-35: Il Governo ha una commessa di 15 MILIARDI di euro per l.acquisto dagli Stati Uniti d.America di 135 caccia F-35 (costo unitario ben 124 milioni di euro!);

-       EUROFIGHTER: L.Ultima trance del programma (già spesi 13 miliardi di euro) per il caccia Eurofighter costerà 5 miliardi di euro;

-       AEREI SENZA PILOTI: Il nostro Governo intende acquistarne 8. Costo complessivo 1,3 MILIARDI;

-       ELICOTTERI: L.Italia sta acquistando 100 nuovi elicotteri militari NH-90: costo complessivo 4 MILIARDI DI EURO;

-       NAVI DA GUERRA: Il Governo ha acquistato 10 fregate .FREMM. costo complessivo 5 MILIARDI DI EURO;

-       SOMMERGIBILI: Il nostro paese sta acquistando 2 sommergibili militari, costo 915 MILIONI;

-       SISTEMI DIGITALI PER L.ESERCITO: Il progetto «Forza Nec» serve a dotare le forze di terra e da sbarco di un sistema di digitalizzazione. Solo la progettazione in atto costa 650 milioni. La stima di spesa complessiva è stimata intorno a 12 MILIARDI.

 ORA, SOLO SCEGLIENDO DI TAGLIARE I NUOVI PROGRAMMI DI ACQUISTO DEGLI ARMAMENTI SI PUO' ARRIVARE AD UN RISPARMIO DI SPESA DI CIRCA 42 MILIARDI PER QUESTO OCCORRE URLARE TUTTA LA NOSTRA INDIGNAZIONE E OPPORCI CONTRO:

-       le scelte di definitiva privatizzazione dei servizi attraverso i pesanti tagli economici agli enti locali che renderanno impossibile anche la semplice gestione dell'esistente;

-       la vanificazione dei contratti nazionali, la cancellazione delle normative sui licenziamenti, l'aggressione alle pensioni, al salario, al diritto alla casa e a tutti gli istituti retributivi (TFR, tredicesime, ecc.)....

 COSTRUIAMO LE CONDIZIONI DELLO SCIOPERO GENERALE E GENERALIZZATO!!!

USB Unione Sindacale di Base - Confederazione Nazionale

Roma, viale Castro Pretorio 116 - Tel: 06.59640004 - Fax: 06.54070448 - usb@usb.it

USB: Manovra alternativa PD nello stesso solco governo Berlusconi

"Le proposte alternative avanzate da Bersani non cambiano di una virgola l’approccio tenuto finora di fronte alla crisi che è stato e continua ad essere di obbedienza cieca ai diktat dell’Unione Europea, continuando così non c’è via di scampo". E’ molto duro il giudizio dell’Unione Sindacale di Base di fronte alle proposte di contro-manovra avanzate oggi dal PD: "se non si capisce che l’Unione Europea non è la cura ma la malattia si continuerà a massacrare la gente e soprattutto i lavoratori dei vari paesi europei per rispondere ai mercati che gestiscono un massa di denaro dieci volte più grande del PIL mondiale e che ovviamente continuano a pretendere nuove immissioni sul mercato di denaro fresco su cui speculare. E’ un cane che si morde la coda, continueremo a fare manovre lacrime e sangue e a chiedere prestiti per pagare gli interessi sul debito che crescono ogni giorno di più ovviamente non intaccando minimamente il debito stesso.

Non c’è manovra alternativa se non si ragiona in termini di fuoriuscita da questa spirale. Servono azioni decise che rompano davvero con la speculazione, con gli interessi delle banche e i DIKTAT dell’Unione Europea. Per questo la parola d’ordine dello sciopero generale che sarà proclamato domani unitariamente dal sindacalismo conflittuale non può non essere soprattutto contro l’unione europea.

Roma, 23 agosto 2011

p/Esecutivo Nazionale USB - Pierpaolo LEONARDI

 


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni