SENZA UNA CASA NON C'E' NATALE!

Roma -

 

Dal 23 Dicembre parte la tendopoli sotto l'assessorato alle politiche abitative del Comune di Roma dei movimenti di lotta per la casa.


Dopo aver occupato i gruppi consiliari di Via delle Vergini e aver ottenuto un incontro con i capigruppo, continua la battaglia per il diritto all'abitare in due posti simbolici della città:
il picchetto sotto i palazzi vuoti di viale del Policlinico, di proprietà delle banche Bnl/Paribas e Unicredit, e una tendopoli sotto l'assessorato alla casa, in Lungotevere dei Cenci.


Non ci fermeremo di fronte a cancelli e polizia: vogliamo entrare subito nel merito del nuovo Piano Casa del Comune di Roma.


Chiediamo immediatamente il blocco generalizzato degli sfratti e degli sgomberi e un piano casa straordinario che sia in grado di affrontare seriamente l'emergenza abitativa che dilaga a Roma.


Alla tendopoli sotto l'assessorato sarà attivo lo sportello per chi ha problemi di casa, di sfratti, di mutui, di affitti, o più semplicemente di reddito: lo sportello di chi, come noi, abita nella crisi.


Partecipa e sostieni la tendopoli.

Movimenti per il diritto all'abitare


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni