SFRATTI ENPAIA: AS.I.A./USB SI MOBILITA DOMANI 11 OTTOBRE IN VIA DI GROTTA PERFETTA 603.

Roma -

COMUNICATO STAMPA

SFRATTI ENPAIA: SUBITO MORATORIA

AS.I.A./USB SI MOBILITA DOMANI 11 OTTOBRE IN VIA DI GROTTA PERFETTA 603

 

Domani a Roma, dalle ore 8,30 AS.I.A./USB si mobilita con gli inquilini resistenti in via di Grotta Perfetta 603, nel quartiere Ardeatino, per impedire lo sfratto di una signora sessantasettene al quarto acceso per uno sfratto per finita locazione deciso dall’Enpaia.

Silvana è una delle prime vittime dell’arroganza di questo Ente privatizzato, il cui Direttore Generale è Gabriele Mori Sindaco PD di Grottaferrata, che dal 2010 ha deciso, in accordo con i sindacati complici, di aumentare gli affitti anche del 90%.

Si ricorda che negli anni passati le assegnazioni di questi alloggi sono avvenute in gran parte attraverso le commissioni prefettizie per quei nuclei familiari soggetti a sfratto, perché la funzione di questo importante patrimonio pubblico era quella di calmierare il mercato della casa.

L’AS.I.A.-USB denuncia la politica di gestione del patrimonio degli Enti previdenziali che mira a far pagare agli inquilini, attraverso gli aumenti degli affitti e le dismissioni speculative, il prezzo dei loro investimenti fallimentari in ‘fondi spazzatura’.

Il problema degli sfratti degli Enti sta coinvolgendo già centinaia di famiglie nella capitale, la stragrande maggioranza delle quali appartenenti al così detto ceto medio.

E’ prevista per i giorni 22 e 23 ottobre prossimo la discussione per l’approvazione delle mozioni in Parlamento.

Per AS.I.A./USB è necessario che immediatamente il Parlamento, la Prefettura, le Amministrazioni e le forze politiche, di governo e di opposizione, mettano mano ad un provvedimento legislativo immediato di blocco urgente di almeno due anni degli sfratti, degli sgomberi, dei rincari d’affitto, delle vendite a terzi degli alloggi in dismissione.

 Roma, 10 ottobre 2012

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni