SFRATTI, UNO "TSUNAMI" SU FIRENZE...

Firenze -

a tutti gli organi di informazione      

Firenze 9-4-2013

Tre sfratti in due giorni. Una mobilitazione permanente che si allarga nel territorio per tutelare il diritto all'abitare a centinaia di donne e uomini.

Ieri mattina in Via dei Sette Santi, tre lavoratori egiziani licenziati per un fallimento di un ristorante, senza neppure avere riscosso la liquidazione...un seminterrato pieno d'acqua derivata dalle recenti piogge, una schifezza di alloggio...750 euro al mese. Proprietari nervosi, Ufficiali Giudiziari altrettanto, ne fà le spese un ANZIANO di 80 anni INVESTITO DALL'AUTO DELLA PROPRIETARIA... Il Movimento ha IMPOSTO un rinvio sino alla fine di maggio, per ricercare soluzione pìù dignitosa ai tre lavoratori egiziani.

Questa mattina PRESIDO ANTISGOMBERO in Via Rocca Tedalda- Una famiglia italiana con due bambini. Truffata da un inquilina delle case popolari che gli ha imposto un salato sub-affitto. Una storia infame che poi ha visto una ORDINANZA DI SGOMBERO contro la famiglia stessa, prima truffata e poi sfrattata.

Oltre 50 persone hanno atteso l'arrivo della "municipale" per imporre il diritto alla casa, una attesa vana. Il Comune ha infatti rinunciato allo SGOMBERO e rinviato il tutto...per fortuna...

Altre 40 persone in Via Della Valle, un mini alloggio per una famiglia magrebina in attesa di casa popolare. Anche in questo caso il movimento ha ottenuto un rinvio per garantire il passaggio da casa a casa.

Sarà così per molto tempo, ma l'importante è rafforzare la RETE di mutuo soccorso cresciuta giorno dopo giorno.

SABATO 20 APRILE ORE 15 PIAZZA SAN MARCO MANIFESTAZIONE CORTEO PER IL DIRITTO ALLA CASA

gli sfrattati del movimento di lotta per la casa

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati