Sgombero Lambretta, fuochi d'artificio contro Aler

Milano -

I sei militanti del Lambretta che da questa mattina ne occupavano i tetti dopo lo sgombero si sono uniti al corteo di protesta cui hanno preso parte anche delegazioni di altri centri sociali della città. Una volta arrivati sotto la sede Aler di viale Romagna, al grido di "Aler è la mafia" è partito il lancio di fumogeni e fuochi artificiali contro l'edificio

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni